+Turismo

Orbetello

Oasi WWF - Toscana

L'Oasi WWF di Orbetello è la più importante laguna del Tirreno: qui è possibile avvistare il cavaliere d'Italia che ispirò, nel 1964, l'intervento di Fulco Pratesi e Hardy Reichelt per creare una delle prime Oasi WWF. L'Oasi di Orbetello, quindi, è un'oasi storica per il WWF e una delle più importanti e famose.

Dune degli Alberoni

Oasi WWF - Veneto

L'area, di circa 160 ettari, è rappresentata da un ambiente dunale, con dune conolizzate da Ammophila littoralis e consolidate da vegetazione erbacea. Alle spalle una pineta di circa 30 ha, gestita dai Servizi Forestali regionali, e vaste praterie umide. 

Gabbianello

Oasi WWF - Toscana

L'area, di 25 ettari, è un ambiente umido che ospita centinaia di uccelli durante il periodo migratorio e dove si possono svolgere tante attività didattiche per tutte le età.

Engadina

Parco Nazionale - Grigioni

Il Parco ospita 5000 specie animali e 650 diverse specie di piante che gli amanti delle escursioni possono vedere da vicino grazie a una rete di 80 chilometri di sentieri! 

Cave di Noale

Oasi WWF - Veneto

L’oasi WWF Cave di Noale si trova nel territorio del comune di Noale, in provincia di Venezia, ed è una delle mete preferite soprattutto dai fotografi naturalisti della regione, grazie alla presenza di numerose specie animali e vegetali. L’oasi ricopre una superficie di circa 20 ha, fa parte di un’area SIC e ZPS di 40 ha e la sua gestione è stata affidata al Comitato Oasi WWF Cave di Noale.

+Turismo