+Turismo

Informazioni

Il Parque Nacional de Cotubanamá – che fino al 2014 si chiamava Parque Nacional del Este – è il parco nazionale più visitato della Repubblica Dominicana. Il primo europeo che vi sbarcò fu Cristoforo Colombo nel 1492. Dei suoi 420 kmq, 110 sono relativi all’isola Saona, riserva naturalistica dove vivono circa 400 persone. 

A ridosso di questa zona affacciata sul Mar dei Caraibi, sorge il Viva Wyndham Dominicus Palace, che nell’autunno 2015 è stato oggetto di restyling. Sono stati infatti completamente ridisegnati e arredati la lobby e il ristorante principale, aperto per tutti i pasti a buffet. 

La cittadina più vicina è La Romana, a mezz’ora d’auto, mentre il pueblo di Bayahibe dista 4 chilometri. Viva Wyndham Dominicus Palace è avvolto da vegetazione lussureggiante che si apprezza da ogni angolo. A due passi dalla spiaggia - che in dicembre ha ottenuto per l’11° anno consecutivo la Bandiera Blu - dispone di piscina con aree per bambini e per idromassaggio. 

Le sue 330 sistemazioni sono di due tipologie. 

Superior: dispongono di due letti queen size o di un letto matrimoniale king size, aria condizionata, bagno con vasca e doccia, balcone, telefono, televisore a schermo piatto 32”, ferro e asse da stiro, frigo (fornito con soft drink all’arrivo), asciugacapelli e cassetta di sicurezza (quest’ultima a pagamento). 

Le Premium si differenziano per maggiore spazio, zona salotto, televisore da 40”.  Al Viva Wyndham Dominicus Palace la ristorazione si articola in ben 9 ristoranti. 

  • La Yuca: ristorante internazionale stile buffet aperto per colazione, pranzo e cena. 
  • Il Palco: ristorante italiano à la carte aperto per cena, previa prenotazione. 
  • Bambu: ristorante asiatico-orientale à la carte aperto per cena, previa prenotazione. 
  • Viva Mexico: ristorante messicano à la carte aperto per cena, previa prenotazione. 
  • Viva Cafe: ristorante internazionale à la carte, fronte mare, aperto per cena previa prenotazione. 
  • La Pizzeria: aperta dalle 19:00 fino alle 7:00 del mattino. 

Cui si aggiungono, presso l’adiacente Viva Wyndham Dominicus Beach

  •   La Roca: aperto a pranzo come buffet, per cena su prenotazione con menu à la carte. 
  •  25: cucina fusion, à la carte aperto per cena, su prenotazione. 
  •  Atlantis: ristorante gourmet à la carte, aperto per cena su prenotazione e con costo addizionale. 

Il resort è accessibile anche alle persone con disabilità motoria: Job chair y Job walker sono attrezzature disponibili al centro sport in spiaggia per aiutare le persone con mobilità ridotta a muoversi in spiaggia e ad accedere con facilità al mare. 

Sono numerose le attività sportive comprese nella formula all inclusive, sia terrestri sia acquatiche;  sono disponibili le attrezzature e lezioni collettive. Fra le più particolari spiccano trapezio e paddleboard. 

Viva Wyndham Dominicus Palace offre anche un’area congressuale in grado di ospitare fino a 250 persone, una Spa con trattamenti benessere e il Viva Diving che rilascia brevetti PADI e organizza immersioni per chi ha già conseguito il brevetto. L’hotel è commercializzato in esclusiva per l’Italia da Francorosso con il nome di Seaclub Viva Dominicus Palace. Il tour operator collega l’Italia a La Romana con quattro rotazioni di Neos, la compagnia aerea del Gruppo Alpitour, con partenze da Milano, Verona e Roma. 

La formula Seaclub all inclusive di Francorosso prevede un ricco insieme di attenzioni e coccole per la clientela italiana: assistenza assidua, programma soft di intrattenimento, possibilità di cenare presso i ristoranti à la carte, snack al bar della piscina ecc... 

Come si raggiunge: 

18 km dall’aeroporto de La Romana, 70 km dall’aeroporto di Punta Cana e 115 km dall’aeroporto di Las Americas.Francorosso ha predisposto collegamenti charter settimanali operati da Neos; il sabato da Milano, il venerdì da Verona e Roma.

Servizi

  • posti letto
  • ristorante
  • colazione
  • Spa
  • wifi
  • piscina
  • spiagge
  • carta di credito
  • organizzazione tour
  • parco giochi bimbi
  • prodotti locali
  • accesso disabili

Punteggio Protocollo Green PiuTurismo: 4/8

  • Utilizza (non esclusivamente) cibo Bio o a Km0
  • Ha processi di ottimizzazione dei consumi
  • Mette in atto dei processi Green (es. diminuzione di spreco d'acqua)
  • Fa promozione del suo territorio


+Turismo