+Turismo

Il nome a suo tempo fu dato dai lottizzanti, non conoscevano il termine Passera. Mia madre scoppiò a ridere con uno dei venditori. Ed in sano milanese disse: Ma questa la se ciama Passera!


Precotto | Via Rucellai | Borgo dei Tintori* |

*Il nome a suo tempo fu dato dai lottizzanti per evitare il termine Passera. Mia madre scoppiò a ridere con uno dei venditori. Ed in sano milanese disse: Ma questa la se ciama Passera! (Luca Luigi da Ros)

Borgo dei tintori è effettivamente il nome dato dalla edificatrice del nuovo condominio a fianco della casa in foto. Nasce dalla presenza, fino al dopoguerra, di una fabbrica di tinture. La fabbrica era posta dove ora è sito il complesso di via Pericle 5. In realtà non sapevano dell'esistenza della Passera. Avevano invece saputo della presenza della fabbrica di tinture rilevando l'area dalla ksb (ex pompe Klein-Aturia).
Anche il nome Passera ha origini incerte. La versione più accreditata lo fa risalire alla zona di caccia nell' area boschiva che circondava il laghetto, che fino agli anni venti era dove ora si trovano il parchetto ed il civico ,46/ di via Rucellai.
(Paolo Lattuada)

Nota 1 un'altra ipotesi del nome "Passera" è da attribuire alla presenza della cascina della Passera (vedi miniatura) . Il torrino assicurava ai contadini una fonte alimentare per la presenza di passeri.

Nota 2 la via Rucellai in precedenza si chiamava via Garibaldi ed ancor prima via Passera.

Nota 3 la torretta nella miniatura è comunque la vecchia torretta di Cascina Passera (oggi Via Pericle 5).
Vagamente assomiglia a quella nella foto attuale.

Foto attuale e ricostruzione Matteo Grieco
Foto antica "70 foto di Precotto"

Mappa: Calendario:

+Turismo