+Turismo

Informazioni

STORIA:

Dal 1992 la Tenuta Mosole cerca di ottenere il meglio dai propri vigneti. Come imprenditore Lucio adotta un sistema di viticoltura moderna e studia ogni possibilità di offerta dell'azienda tanto che, dalle valli tra i fiumi Livenza e Tagliamento, la propria produzione vinicola si è affermata anche in altri mercati.

Oggi la casa padronale, è incastonata in un grazioso giardino dall'aspetto naturale e curato, adiacente ai vigneti.
Gli interni che accolgono la taverna per la degustazione, la disposizione degli spazi di vita domestica e aziendale, rappresentano lo stile della gestione : una intelligente capacità di personalizzare l'immagine, la cura dei particolari e la crescita qualitativa del prodotto, grazie anche al coinvolgimento di coloro che collaborano e lavorano nell'azienda.
Il 2002 è punto di partenza per nuovi progetti di sviluppo, ricerca, innovazione ed espansione in ulteriori mercati ester

TERRITORIO:

Siamo nella provincia di Venezia, nella zona più orientale ai confini con il Friuli. E' qui che sorge la Tenuta Mosole, circondata dai terreni di proprietà.
Il comprensorio enoico a denominazione di origine controllata "Lison Pramaggiore" è il terreno su cui i nostri vigneti si estendono.
Le caratteristiche del terreno sono frutto di antiche alluvioni, cambi frequenti di alveo e depositi differenziati di particelle di argilla che, a profondità modeste, formano depositi di carbonati, preziosi per regalare tipicità e intensità di profumi al vino.
La "Strada dei Vini", ben noto percorso turistico enologico-culturale passa infatti proprio davanti al nostro cancello.

LA VIGNA:

Il vino nasce nel vigneto e dopo cresce in cantina e Lucio condivide questa opinione.
Durante i primi anni di gestione dell'azienda compie viaggi in Francia, Piemonte e Toscana, visitando aziende di grande prestigio: matura quindi in lui la decisione di passare ad una viticoltura di qualità.
Nel 1992 mette a dimora i sui primi 4 ettari a "Guyot", un sistema di allevamento che prevede un'alta densità di viti per ettaro con basse rese di uva per pianta.
Progressivamente rinnova altri 17 ettari fino ad arrivare attualmente ad avere il 70% della superficie vitata a "Guyot".
E' proprio da questi vigneti, dall'attenta selezione dei grappoli e dalla vendemmia a mano che nascono i vini HORA SEXTA e AD NONAM.
La distribuzione attuale delle viti, nei 30 ettari dell'azienda, privilegia il Cabernet Franc, il Merlot e diversifica gli impianti tra altre 9 tipologie di vitigno.
I progetti futuri riguardano proprio il rinnovo ulteriore dei vigneti, rispettando la composizione del terreno e le caratteristiche geologiche e climatiche della zona.
L'obiettivo principale è la ricerca di un vino territoriale che rappresenti la terra da cui nasce, diventando così esclusivo e inconfondibile.

Servizi

  • Parcheggio auto
  • carta di credito
  • animali domestici
  • prodotti locali

Punteggio Protocollo Green PiuTurismo: 4/8

  • Utilizza (non esclusivamente) cibo Bio o a Km0
  • Utilizza prodotti per l'igiene eco-compatibili
  • Accoglie anche gli amici a 4 zampe
  • Fa promozione del suo territorio


Il lato Green

Tenuta Mosole offre ai suoi clienti e ai suoi visitatori la possibilità di visitare la cantina e di degustare i vini tipici della zona di Lison-Pramaggiore con snack altrettanto tipici del territorio.

La strada che accompagna verso la Tenuta è un lungo viale alberato che porta poi ad uno splendido cascinale con adibita cantina e taverna immerso nel verde.

La Tenuta crede fermamente nella collaborazione, infatti consiglia, quando richiesto, ai suoi clienti ristoranti/trattorie limitrofe note per la loro cucina tipica del territorio. Collabora, inoltre, con la Trattoria al Cjasal di San Giorgio al Tagliamento per esperienze enogastronomiche.