+Turismo

Punteggio Protocollo Green PiuTurismo: 6/8


Informazioni

Qui, dal 1880, accanto alla pittoresca chiesetta quattrocentesca di San Giovanni Battista, si trova l'Osteria di Ramandolo, che sin da allora non ha mai smesso di richiamare e accogliere amanti della buona cucina e del paesaggio incantevole. Da qui, infatti, si gode di un panorama splendido della pianura friulana fino al Mare Adriatico.

Ramandolo: un luogo ed il suo vino

Dicendo “Ramandolo” viene subito in mente uno dei panorami più belli e romantici dei Colli Orientali del Friuli e del “Parco della Vite e del Vino”.

Seduti sotto gli ippocastani centenari, lo sguardo si posa sui boschi, sulle “vigne – giardino”, sui castelli e le pievi di pianura fino a vedere in lontananza il Mare Adriatico baciare la costa … Non a caso Ippolito Nievo definì questa regione “piccolo compendio dell’universo”: un fazzoletto di terra che in qualche decina di chilometri racchiude il mare, i monti, la pianura e la collina.

Ma dicendo “Ramandolo” viene in mente anche uno dei vini più importanti della regione, conosciuto dalla notte dei tempi (molto prima dell’arrivo dei Romani), citato in antichi documenti che narrano di nobili banchetti, nonché il primo vino regionale a fregiarsi della Denominazione di Origine Controllata e Garantita.

I simboli di Ramandolo sono le geometrie dei vigneti terrazzati e la quattrocentesca chiesetta di San Giovanni Battista che spunta in mezzo al verde dal fianco della collina.

Accanto a quest’ultima, nel 1880 gli abitanti di Ramandolo, quasi tutti viticoltori, costruirono un’osteria per promuovere il loro vino.

Sono passati tanti anni da allora, ma l’Osteria di Ramandolo, complice una costante ed amorevole manutenzione, è sempre là a farci da insostituibile balcone sul Friuli (“pujûl sul Friûl”).

Una location adattissima per un pranzo o una merenda pomeridiana in relax, una cenetta romantica o in compagnia, ma anche e soprattutto un meraviglioso palcoscenico per il vostro matrimonio e per gli eventi importanti della vostra famiglia.

Chi siamo?

Noi siamo Pietro e Ilenia e, guarda caso, ci siamo sposati proprio qui!

Possiamo dirvi che abbiamo sempre avuto la passione per la buona tavola e per i buoni vini e ci riteniamo fortunati di averla potuta tradurre in professione (siamo uno chef ed una sommelier).

Dopo anni lavorativi in varie località d’Italia ed una brillante gestione di un’enoteca-ristorante a Udine, siamo entusiasti di poterci prendere cura di un locale al quale ci sentiamo personalmente particolarmente legati.

La nostra è una cucina stagionale, schietta e saporita sia di carne sia di pesce, d’altronde in questo “piccolo compendio dell’universo” siamo vicinissimi tanto ai monti quanto al mare.

La cantina è ovviamente ricca di proposte di vini locali ed autoctoni, primi tra tutti il pregiatissimo Ramandolo, ma non solo. Vantiamo una buona selezione di vini italiani e francesi, grappe, rum, brandy, whiskey, distillati e liquori e molto altro ancora …. Venite a trovarci!

 

Servizi

    Parcheggio auto ristorante carta di credito animali domestici prodotti locali

Il lato Green

L' Osteria di Ramandolo è immersa nel verde dei boschi incontaminati del versante meridionale del Monte Bernadia e dei "vigneti giardino" dell'inizio della rinomata zona vitivinicola D.O.C. "Colli Orientali del Friuli"
 

Consigli in zona

Trekking

Equitazione

Ciclismo

Degustazioni eno-gastronomiche

Visite alle Grotte di Villanova nelle immediate vicinanze

Visite ad importanti siti storici ed archeologici (Cividale del Friuli, Aquileia, Palmanova, Udine, Villa Manin di Passariano, Venzone, Gemona del Friuli, San Daniele del Friuli) tutti molto vicini
 

+Turismo