+Turismo

Punteggio Protocollo Green PiuTurismo: 2/8


Informazioni

L'Ecomuseo della Roggia Mora - Mulino di Mora Bassa si trova a Vigevano (strada Mora Bassa n. 34) presso il mulino quattrocentesco dotato di due grandi ruote idrauliche. 

L'edificio idraulico, di propietà dell' Associazione Irrigazione Est Sesia di Novara, è stato restaurato e trasformato in sede museale nell'anno 2000, grazie ad un contributo della Regione Lombardia e del Comune di Vigevano.

Questo edificio, voluto da Ludovico il Moro, presenta alcune caratteristiche architettoniche che rimandano alle enormi capacità e conoscenze di Leonardo da Vinci, presente in quegli anni alla corte sforzesca.

LA STORIA DEL MULINO

Nel 1494, il Moro lo offrì come dono di nozze alla moglie Beatrice d’Este.
Dopo la morte di lei, nel 1498, lo Sforza cedette il Mulino, con i terreni circostanti, ai Domenicani di Santa Maria delle Grazie di Milano, i quali ne tennero la proprietà fino alla calata di Napoleone, che confiscò BUONAPARTE di questi possedimenti.
Nel 1803, il Marchese Saporiti riscattò dallo stato napoleonico il Mulino e tutta la tenuta della Sforzesca, lasciando, poi, tutto il patrimonio in eredità al nipote Rocca di Reggio Emilia, cui Carlo Alberto, re del Piemonte, avrebbe riconosciuto il Marchesato della Sforzesca, nel 1845.
A seguito di una divisione ereditaria Mora Bassa passò ai Conti milanesi Archinto Gropallo Saporiti che, nel 1988, cedettero il tratto di Roggia Mora con i relativi edifici idraulici, all’Associazione Irrigazione Est Sesia, che ne è l’attuale proprietaria.
Nel 2000, come precedentemente anticipato,  grazie alla volontà dell’Est Sesia e con il contributo della Regione Lombardia e del Comune di Vigevano, il Mulino diventò sede museale.

IL MULINO OGGI!

Le antiche sale di Mora Bassa ospitano una mostra didattica sulle trasformazioni territoriali operate dalla rete irrigua; la mostra, composta da quaranta grandi pannelli, è intitolata "L'acqua disegna il paesaggio".

Intorno al manufatto, alimentato dalle acque dell'antinca Roggia Mora, aleggiano interessanti richiami di storia e di leggenda che riportano alla figura di Leonardo da Vinci. In questo ambito l'Ecomuseo ospita un'importante mostra permanente costituita dai modelli in legno, funzionanti, di macchine leonardesche, mostra curata dall'Associazione culturale "La Città Ideale", la quale gestisce le visite e organizza appositi laboratori didattici.

Servizi

    Parcheggio auto noleggio bici organizzazione tour sala convegni attività didattica

Consigli in zona

Nella nostra zona oltre poter visitare il Mulino di Morabassa, si può visitare il centro storico (Piazza Ducale, Castello, Musei, Il Duomo ecc. con visita guidata organizzata da noi), si può fare un escursione nel Parco del Ticino, rafting sul Ticino.

 

I luoghi di PiuTurismo:

 

I luoghi di PiuTurismo


+Turismo