+Turismo

Sempre più spesso i clienti cercano di avere un contatto diretto con i gestori delle strutture, ormai whatsapp è diventato uno strumento di contatto.


Scopriamo Whatsapp business e perchè usarlo in azienda

Ormai è diventato il sostituto sia degli SMS che del telefono, uno strumento semplice e comodo che consente di interagire in real time con il nostro interlocutore sia in formato testo che in audio.

Whatsapp è diventato uno strumento con cui dobbiamo fare i conti tutti i giorni. E visto che può permettere di fare un sacco di cose in più rispetto a quelle conosciute alla massa degli utilizzatori vediamo gli aspetti più interessanti per chi gestisce una struttura turistica.

Whatsapp per Business

Esiste una versione, scaricabile qui, che consente di trasformare il proprio whatsapp in uno strumento di lavoro estremamente comodo per varie ragioni.

La prima è quella del profilo, ovvero la possibilità di avere un vero e proprio profilo business e non personale, che presenta così all’interlocutore informazioni aggiuntive del proprio profilo personale quali l’indirizzo fisico dell’attività, comodo per chi ci deve raggiungere garantendogli di arrivare nel posto giusto quando verrà nostro ospite, il link al proprio sito web e il proprio indirizzo mail oltre che una descrizione dell’attività dettagliata.
A queste informazioni si aggiungono gli orari di apertura e la possibilità di indicare una categoria merceologica per far capire in fretta all’interlocutore chi siamo e cosa facciamo. In questo modo quando un utente decide di contattare la nostra azienda con questo strumento sarà possibile fornirgli tutte insieme.e informazioni di cui necessita senza mandare mail o allegati, semplicemente connettendosi al nostra telefono e consultando il profilo potrà accedere a tutte le informazioni che necessita per saper chi siamo, dove siamo e quando possiamo rispondergli.

      

Installazione

E sufficiente scaricare questa versione del client whatsapp per poter rendere disponibile il servizio agli utenti, il nostro numero si trasformerà in una versione aziendale e chi ci contatta si troverà disponibili tutte le funzionalità aggiuntive, la più importante delle quali è la possibilità di accedere al proprio gps in un clic ed essere guidati fino alla vostra struttura turistica senza inserire l’indirizzo. E' possibile accedere a questo client da pec o tablet potendo così gestire dalla stazione di lavoro le richieste e le conversazioni avvalendosi della tastiera del computer per non essere obbligati ad usare la tastiera del telefono spesso piccola.
E’ così possibile delegare altri soggetti, come l’assistente alla reception, a gestire richieste e dare supporto all’ospite avendo accesso al client sia del cellulare su cui è installato sia dalle postazioni presso cui abbiamo deciso di rendere disponibile il servizio.

I gruppi whatsapp

Come per il client standard è possibile gestire gruppi per avere una diversa modalità rispetto alla mailing list o alla chat per informare i clienti di eventi speciali, promozioni e attività di loro interesse: una volta che il contatto che ci ha visitato è entrato nella nostra rubrica sarà così per noi possibile aggiungerlo anche ad un gruppo e potremo così interagire con tutti i nostri ospiti tramite la app.
E’ buona norma, se si crea un gruppo, limitare la possibilità di postare nel gruppo solo agli admin della piattaforma. In questo modo limiteremo la quantità e miglioreremo la qualità delle comunicazioni.
Chi vuole chattare con noi cliccherà sul profilo e potrà così accedere ad una chat privata con il gestore per proporre tutte le domande che vuole senza infastidire il gruppo.

Come faccio ad inserire utenti al gruppo o a chattare con loro?

Per poter interagire con un cliente è necessario che il suo nominativo e il relativo numero di telefono siano presenti nella nostra rubrica: quando un contatto ci scrive per chiedere informazioni sarà sufficiente aggiungerlo alla nostra rubrica per ottenere che se ci telefona siamo in grado di riconoscerlo (e chiamarlo per nome, cosa che ai clienti piace sempre) e potremo così ritrovarlo nella lista dei contatti per poterlo aggiungere al gruppo. In questo senso è utile e molto comodo avere o una Gmail o un d'indirizzo di G Suite, se non ne avete uno potete richiedere la migrazione a G Suite, così da poter salvare nome, numero e se disponibile la mail al nostra account google.
In questo modo anche cambiando dispositivo avremo sempre un backup di tutte queste informazioni e sapremo sempre chi è il nostro interlocutore. Per avere maggiori dettagli a riguardo potete consultare la nostra guida #viaggioleggero.

Backup e storico delle chat

Sempre grazie a Google è anche possibile mantenere salvate tutte queste chat e e informazioni sul proprio google drive: in questo modo sarà possibile cambiare telefonino e avere copia di tutto ciò che è accaduto nei mesi precedenti senza preoccuparsi di perdere dati o contatti, ripristinando le chat e e le conversazioni avremo a disposizione tutto ciò che serve per interagire con i nostri ospiti.

Per il futuro quali saranno gli sviluppi di questa tecnologia?

Grazie allo sviluppo di tecnologie come i BOT e gli autoresponder gli scenari futuri sono che whatsapp diventi un nostro assistente virtuale: già molte aziende stanno sviluppando sistemi in gradi di gestire autonomamente le richieste ricorrenti e standard. Le prime a farlo sono le banche, che offrono assistenza virtuale e automatizzata su una serie di servizi che offrono. Man man che questo mercato si svilupperà, soluzioni in grado di aiutare sempre di più i gestori a fornire in automatico informazioni su costi, servizi e attività della propria struttura diventeranno accessibili e sufficientemente economiche per essere alla portata di tutti.

E' quindi ora di passare a Whatsapp per Business!

Se vuoi supporto per questa attività puoi richiedere la consulenza dei nostri professionisti, dopo un incontro gratuito conoscitivo puoi attivare la nostra consulenza business per la tua azienda per questo e per molte altre soluzioni che faciliteranno il tuo lavoro quotidiano!

+Turismo