+Turismo

Spaghetti agli scampi


Ingredienti per 2 persone:

  • 200 gr di spaghetti
  • 10 scampi 
  • 1 spicchio di aglio
  • 1 scalogno 
  • 1/2 bicchiere di vino bianco  
  • 10 pomodorino freschi oppure passata di pomodoro 
  • sale q.b.
  • pepe q.b.
  • prezzemolo fresco tritato
  • olio extravergine d'oliva q.b.

Preparazione:

  • Pulite gli scampi. Se avete già del fumetto di pesce (*) preparato, potete lasciarli tutti interi altrimenti lasciate 4 scampi interi per la decorazione del piatto e pulite gli altri 6 scampi in modo da utilizzare le teste ed i carapaci per realizzare il fumetto di pesce da utilizzare per il condimento.
  • Fate rosolare in una pentola lo scalogno tritato finemente e l’aglio, facendoli appassire nell'olio.
  • Aggiungete gli scampi e fateli dorare un paio di minuti.
  • Aggiungete del prezzemolo tritato.
  • Sfumate con del vino bianco. Quando il tutto sarà evaporato, salate e pepate.
  • Versate la salsa di pomodoro (chi preferisce i pomodorini freschi tagliati in 4 parti), ed il fumetto.
  • Lasciate ridurre e addensare.
  • Fate lessare gli spaghetti, meglio ancora le linguine in abbondante acqua salata.
  • Lasciateli di qualche minuti indietro di cottura per salarli poi in padella con il condimento.

(*) Fumetto di pesce

Il fumetto è un brodo di pesce concentrato, utile per sughi, risotti, zuppe e salse che accompagnano il pesce. Si utilizzano i ritagli e gli scarti del pesce, escluse le interiora.

Tutte le parti del pesce sviscerato, come teste, code, carapaci, lische, si mettono in una pentola con dell'olio, aglio, prezzemolo, un pizzico di sale, se piace anche dell'alloro.  Si sfuma con del vino bianco. Si ricopre il tutto con acqua, si aggiunge carota, sedano, cipolla, e si cuoce per almeno un'ora, schiumando di tanto in tanto. Quando la cottura è terminata si aggiungono dei granelli di pepe e si fa riposare per almeno 15 minuti. Filtrate il fumetto facendolo passare attraverso un colino ed utilizzatelo per la preparazione richiesta.

Potete conservare il fumetto in frigo un paio di giorni oppure nel congelatore per qualche mese magari in sacchetti per fare i cubetti di ghiaccio. In questo modo può essere usato all'occorrenza anche in piccole quantità.

+Turismo