+Turismo

Ravioli ripieni di branzino con crema di capesante


Ingredienti per 2 persone:

  • Per la pasta fresca
  • 200 g di farina
  • 2 uova grandi
  • sale q.b. (v. ricetta pasta fresca)
  • Per il ripieno:
  • 200 g di branzino
  • scorza di un limone
  • foglie d'alloro
  • mezzo litro di vino bianco
  • noce moscata 
  • grana
  • Per la crema:
  • 1 Aglio
  • 10 capesante
  • 2 rametti di timo
  • sale q.b.
  • Olio evo q.b.

Preparazione:

  1. Per prima cosa preparate la pasta fresca.  
  2. Per quanto riguarda la farcitura, pulite attentamente il branzino prima di metterlo a cuocere per quindici minuti in una pentola con due litri d'acqua salata, nella quale siano stati precedentemente immersi la scorza di limone, le foglie d'alloro, la cipolla e il mezzo litro di vino bianco. Una volta cotto, private il pesce della pelle e delle lische, spezzettatelo con il coltello ed inglobatelo con il grana e la noce moscata. Inserite la farcia all'interno dei dischetti di pasta fresca che avete creato per realizzare i vostri ravioli.
  3. Ora preparate la crema di capesante: pulite le capesante e raccogliete in una ciotola la polpa e il corallo. 
  4. Fate soffriggere in una padella l’olio, l'aglio, il peperoncino tritato e due rametti di timo tritato. 
  5. Quando l’aglio sarà dorato aggiungete le capesante ed i coralli nel tegame.
  6. Irrorate le capesante con il vino bianco e fatelo sfumare. 
  7. Quando le capesante saranno cotte, pochi minuti, metà tagliatele con un coltello e metà versatele assieme al fondo di cottura in un mixer per realizzare una crema liscia e densa che verserete nella padella dove avete fatto saltare le capesante, con l'altra metà tagliata. 
  8. Mettete a bollire dell'acqua in una pentola, salatela e lessatevi i ravioli di pasta fresca per qualche minuto.
  9. Unite un mestolo di acqua di cottura al sugo di capesante, e poi scolate nella padella i ravioli e saltateli per pochi istanti per farli insaporire. 

+Turismo