+Turismo

Un quartiere trendy tutto da scoprire


Il modo migliore per vedere tutto ciò che il quartiere West di Utrecht ha da offrire, è quello di prendere una bicicletta e partire alla scoperta tra arte, natura e divertimento.

Si può iniziare il percorso nella Kanaalstraat presso la piazza Westplein. Questa vivace via ricca di panetterie, pasticcerie e negozietti locali è il cuore pulsante di Lombok. Il primo consiglio è di fermarsi al  caffè Kopi Susu: un vero e proprio punto di incontro per la popolazione locale, in cui non solo viene servito il caffè con il tipico dolce indonesiano “spekkoek”, ma qui organizzano anche una serie di attività culturali come mostre, musica dal vivo e laboratori gratuiti.

Continuando a pedalare lungo questa via, si incontra la fabbrica Cereol, un autentico esempio di patrimonio industriale a cui recentemente è stata data nuova vita. Dal 1908 fino all’inizio di questo secolo la fabbrica veniva infatti usata per estrarre olio, prima dai semi di lino e successivamente dalla soia. Ora ospita un teatro, una biblioteca e il ristorante “Buurten in de Fabriek”, un luogo molto amato e frequentato dagli abitanti della città.

Successivamente si percorre la Kanaalweg passando da numerose houseboats di tutte le forme e misure, per arrivare nel quartiere “Westpoortkwartier”. Questa parte della città, una volta costituita da numerose fabbriche e siti industriali, è stata ora trasformata in un vero e proprio “paradiso culturale”. Un esempio della rinascita di questo quartiere è sicuramente De Nijverheid, un enorme spazio con atelier per artisti locali, uno spazio espositivo all’interno di una barca che un tempo ospitava un bordello e un bar con una terrazza che si affaccia sull’acqua.

In questo quartiere non mancano nemmeno parchi e natura. Se si desidera prendere una pausa dalla città, una passeggiata nel parco Oog in Al, all’interno del quale si trova anche un recinto con cervi, così come la vecchia casa di campagna Landhuis in de Stad sulle rive del Leidsche Rijn, sono ottime occasioni per rilassarsi e godersi un po’ di pace.

Questa parte della città offre svariati locali per fermarsi a mangiare e bere qualcosa oppure per una serata in compagnia all’insegna della musica e del divertimento: Qui abbiamo fatto una selezione

  • Oproer brew pub: offre un’ampia gamma di birre che cambia regolarmente ed un menù interamente vegano e biologico.
  • Werkspoorcafè De Leckere: un pub dall’aspetto industriale che propone birre artigianali così come birre prodotte da altre birrerie locali. Degustazione di formaggi assortiti, salsiccie e prosciutti tra i piatti proposti, che possono anche essere consumati sulla terrazza affacciata sulle rive del canale Amsterdam-Rijn.  
  • dB’s pop podium: locale in cui organizzano serate con musica dal vivo all’interno di un particolare edifico, un tempo un’officina che riparava bus della Dutch Railways, che ospita anche il “Filmcafè”: qui vengono proiettati film d’arte locale, grandi classici, e film che andrebbero visti almeno una volta nella vita. Successivamente il cinema lascia spazio alla musica, con la possibilità di passare la notte ballando su note jazz, soul, funk, disco, rock&roll e hip-hip.
  • WAS: per chi preferisce la musica elettronica, questo temporary club nasce nell’ex-bagno dei dipendenti di una fabbrica storica che produceva locomotive e macchine a vapore.

+Turismo