+Turismo

Oziare su una spiaggia, osservando il ritmo delle onde, è una delle attività preferite da chi  vuole rilassarsi in Costa Rica. 


La Costa Rica offre moltissime attrazioni: i parchi nazionali, i vulcani, i tanti animali che si possono vedere. Una però è particolamente desiderata da chi visita il paese: le spiagge! Ricercate non solo dai surfisti (le onde della Costa Rica sono  tra le migliori del continente americano), ma  anche - ovviamente - da chi vuole semplicemente rilassarsi e oziare sotto il sole o sotto una palma. Ecco di seguito una selezione di quelle che , a mio parere, sono  tra le migliori spiagge del paese!   

 1.    Playa Manuel Antonio Per accedervi bisogna entrare nell’omonimo Parco nazionale, ma i soldi spesi ne valgono veramente la pena! Un luogo da sogno con acque turchesi, se vi portate il pranzo al sacco attenti alle scimmie e ai procioni che faranno di tutto per farsi uno spuntino gratis!  

2.    Playa Grande Considerata la spiaggia più grande del Costa Rica per i suoi 5 km di lunghezza è abitata da surfisti in cerca di emozioni di giorno e dalle tartarughe liuto di notte che la scelgono come luogo dove depositare le uova.

 

3.    Playa Guiones  Un’ampia mezzalunaorlata da una vegetazione lussureggiante, è perfetta per surfisti e nuotatori, dove la sabbia si mescola a ciottoli e conchiglie.

4.    Playa Negra E’ una delle più belle lungo la costa atlantica. Si trova nel Parco nazionale Cahuita, è di sabbia nera , difficilmente affollata. Vicino si trova la sua sorella Playa Blanca.

 

5.    Playa del Parque Marino Ballena  La mia preferita per la sua forma (ricorda proprio la coda di una balena), la sua lunghezza e per la mancanza quasi cronica di persone. Con un po’ di fortuna si possono ammirare in diretta le evoluzioni di balene e delfini!

 

6.    Playa Penca Una splendida spiaggia bianca lungo la costa del Pacifico, che ha di fronte  una serie di isolotti verso cui si dirigono gli amanti dello stand up paddling. In vicinaza Playa Prieta, di sabbia nera.

    

7.    Playa San Miguel Nella Penisola di Nicoya è una spiaggia ingiustamente poco considerata (viene da dire, per fortuna!). Spesso deserta, è  contornata da palme e da un grande promontorio di granito. 

8.    Playa Coyote Poco  a sud di Playa San Miguel,  ecco una altra spiaggia molto selvaggia che, con l’alta marea, però scompare: l’acqua sommerge infatti più o meno tutto. Entrambe le spiagge sono scelte dalla tartarughe olivacee per deporre le uova.

9.    Playa Carrillo Una splendida mezzaluna da non frequentare però durante i fine settimana. I ticos, ossia i locali, conoscono molto vene la sua bellezza. E’ di sabbia bianca ed è fiancheggiata da promontori di roccia granitica.

10. Playa Pan de Azucar Considerata una dei punti più suggestivi della Costa Rica, deve il suo nome alla spiaggia di sabbia quasi perfettamente bianca, delimitata alle estremità da due promontori rocciosi.  Protetta da una serie di piccoli isolotti, ha acqua calme e tranquille adatte per una nuotata o per fare snorkeling. 

11. Playa Junquillal Lunga circa 2 chilometri è frequentata soprattutto dai ticos, dai surfisti e dalle tartarughe olivacee e liuto. A sud della spiaggia, dopo una scoglio tondeggiante, si trova il grande estuario del Rio Nanda Mojo. Attenzioni alle correnti marine!

  

12. Playa Avellanas 15 chilometri a sud di  Tamarindo, è costeggiata nella sua parte centrale da mangrovie ed è racchiusa tra due colline tondeggianti. Prediletta per chi non è un “manico” nel surf.

13. Playa Conchal  Considerata una delle più belle del Costa Rica, deve il suo nome dalle innumerevoli conchiglie (conchas) che si accumulano su questa spiaggia. Andateci però durante il fine settimana, ancora meglio in bassa stagione, è molto frequentata! Il lato migliore è a sud, dove la spiaggia si allarga e diventa ancora più spettacolare!

 14. Samara Un mare spettacolare e sorprendentemente calmo tra due promontori rocciosi che delimitano una mezzaluna di sabbia argentata. Per molti Samara rappresenta la quintessenza della felicità, una spiaggia frequentata sia da ticos che da turisti stranieri, un ambiente informale e tranquillo.   Per chi è in vena di esplorazioni, a nord c'è  Playa Barrigona, una bella spiaggia, incontaminata.

15. Playa Tamarindo Una delle mete costaricensi preferite dai surfisti, non è adatta però a chi è in cerca di tranquillità! E' probabilmente la spiaggia del paese più sviluppata dal punto di vista turistico, con alberghi, ristoranti e bar  per tutte le tasche. Due i principali vantaggi: con una così grande concorrenza, si dorme e di mangia con pressi ragionevoli. Inoltre la sua posizione centrale consente di esplorare la parte settentrionale della Penisola di Nicoya.  

 

 

+Turismo