+Turismo

Le prove tecniche sono terminate, e da oggi adotteremo la soluzione di Guglielmo WIFI  come soluzione proposta alle nostre strutture per offrire il free wifi legalmente ai propri ospiti.


La soluzione verrà veicolata collegata al sito, ovvero le strutture che la richiederanno la riceveranno personalizzata con pagina di benvenuto ed interfaccia identiche alla propria pagina web su piuturismo.
Il wifi diventa così legale e low cost: a solo 170 € è possibile implementare una soluzione che prevede la login dell’utente (tramite i suoi social network) sia su rete wifi che su rete cablata (l’apparato può essere connesso anche alla rete interna, fornendo l’interfaccia di login social a tutte le utenze anche cablate) ed è la prima di una serie di tecnologie che testeremo e proporremo.
Perché grazie al wifi è possibile comporre, a basso costo, una suite di elementi e di oggetti che collaborano tra di loro per dare risparmio energetico e maggior efficienza alla propria struttura.
Si chiama domotica, e la nuova frontiera è data da oggetti (dalle prese comandate ai sistemi di sicurezza, al controllo dei termostati delle stanze) completamente basate sul wifi 
Questo consente di agire su questi tipi di impianti direttamente dal proprio smartphone, ed in maniera semplice ed intuitiva, garantendo che ci sia sempre il maggior risparmio energetico e la miglior performance possibile degli impianti.
Il wifi è il primo pezzo di una complessa architettura che man mano vi racconterò e vi metterò in grado di costruirvi da soli, o avvalendovi della nostra consulenza.

Per ora terminiamo con le spiegazioni inerenti il wifi indoor: per ovviare agli obblighi normativi di identificazione del singolo utente, ed in armonia con le vigenti leggi antimafia abbiamo scelto questa soluzione comoda e priva di canoni fissi. Ovviamente va inserite sotto ad una connettività locale (costo mensile a carico dell’esercente, che può scegliere e variare tra varie soluzioni ed offerte locali).
Per scegliere la connettività, se non siete in una grande città, il mio consiglio è di verificare la presenza di provider radio che forniscano un servizio locale e conosciuto. Ve ne sono parecchi in tutta Italia, una semplice ricerca vi permetterà di trovare quello in zona più adatto a voi. 
Questa soluzione, è meglio specificarlo agli ospiti, è adatta ad una navigazione tradizionale: leggere on line un quotidiano, la propria posta elettronica ed attività non troppo intensive in termini di banda possono essere erogate tranquillamente con un normale abbonamento Telecom, Tiscali o Fastweb. Ovviamente questa soluzione non consente la visione contemporanea in streaming di film a più utenze od utilizzi simili, esigenza per la quale sono disponibili ed implementabili soluzioni maggiormente costose ma più adatte allo scopo.

Prima di addentrarci nel mondo della domotica mi riprometto di documentarvi qualche informazione essenziale per la creazione di reti a maggiori performance o adatte per l’outdoor o le aree estese, concludo dicendo che sul mercato risultata essere la soluzione più economica e più performante di quelle che abbiamo testato.

Se vuoi dotare la tua struttura di una soluzione wifi low cost indoor e legale contattaci, ti manderemo un preventivo senza impegno.

+Turismo