+Turismo

Prenditi un momento per entrare in contatto con te: ecco il primo punto della nostra guida.  


“Zero stress in 9 mosse” è la guida che puoi scaricare gratis e in cui ti indico come imparare a dialogare con il tuo sistema nervoso attraverso il corpo. In questo modo potrai eliminare lo stress in eccesso e mantenere lo stato di salute e di benessere.

Le strategie descritte sono semplici, ma non banali. Siamo inclini a pensare che per guarire e per star bene dobbiamo percorrere strade complesse e difficili. Questo lo pensiamo perché nessuno ci ha spiegato come funziona il sistema nervoso. Esso regola ogni nostra funzione ed è dotato di un superpotere, la neuroplasticità, ossia la capacità di cambiare, evolvere, adattarsi per tutta la vita, regolando la nostra salute. E noi possiamo attingere a questo superpotere attraverso il corpo in qualità di organismo vivente.

Nella guida indico 9 mosse da adottare nel quotidiano per iniziare un percorso di consapevolezza attraverso il corpo e ricablare il sistema nervoso. Questo è il primo di una serie di articoli in cui, di volta in volta, approfondisco le strategie indicate nella guida.

La mossa 1 è: Fai una pausa.

Non una pausa caffè o una pausa sigaretta, oppure una pausa in cui pensi a quello che devi fare, a come risolvere un dato problema. Con pausa intendo uno stop in cui lasci quello che stai facendo e ti dai un tempo per entrare in contatto con te. Non significa chiudere gli occhi, assumere una posizione da meditazione, respirare secondo una tecnica e cercare di svuotare la mente. No, significa stare con quello che c’è in quel momento a partire dalle sensazioni e dall’osservazione del tuo corpo in modo molto concreto. Sei comodo? Ci sono tensioni? Hai qualche desiderio fisico o necessità? Bere, far pipì, sgranchirti le gambe, sbadigliare, stiracchiarti, alzarti, fare due passi? Puoi farlo.

E poi senti come sei in contatto del tuo corpo con le superfici di appoggio (sedia, schienale, cuscino, suolo, materasso…) e senti la pressione del corpo rispetto a queste superfici, come ti sostengono. Puoi anche guardarti attorno, osservare le forme e la posizione di ciò che ti circonda per poi ampliare lo sguardo e sentire come ti muovi per orientarti. Mentre lo fai puoi osservare il respiro. Crei così una connessione con te stesso, mettendoti in relazione all'ambiente.

Dopo qualche minuto ossserva com’è il tuo stato d’animo, come sono i tuoi pensieri, come ti senti in generale. E' diverso rispetto a prima? Ora riprendi l’attività che avevi interrotto con le nuove sensazioni.

Scarica gratis la guida "Zero stress in 9 mosse".

+Turismo