+Turismo

Quest’anno a Natale rendete i vostri regali più unici e “saporiti” da Levante a Ponente, con i prodotti tipici della Liguria.


In Liguria le emozioni si rincorrono tutti i mesi dell’anno e, con l'avvicinarsi delle festività natalizie, la magia della tradizione scalda l'atmosfera e lo spirito.

L’atmosfera unica di questa terra potrà entrare nelle case di amici e parenti non solo grazie a sfiziosi appuntamenti, come i mercatini natalizi ed eventi organizzati nelle diverse località liguri, ma anche attraverso tante idee regalo “Made in Liguria”.

A Genova  torna  la Fiera di Natalidea che si sposta nel porto antico della città, in prossimità di via molo vecchio, con tante casette in legno dal 7 al 22 dicembre, dalle 10.30 alle 19.30. Il mercatino di San Nicola si terrà invece dal 1 al 23 dicembre 2019 nella piazza Piccapietra, nel cuore del centro cittadino, dalle 10 alle 20, con chiusura nel weekend invece alle 21 in cui avranno luogo, varie sagre con prodotti tipici e locali. Meritano una visita anche i mercatini genovesi in Piazza Matteotti e Piazza Campetto. Tanti stand che presentano ed offrono artigianato locale, gastronomia, oggettistica, arte, e tante associazioni che ogni weekend si alterneranno per presentare la propria attività.

L’8 dicembre ci sarà il tradizionale Corteo storico che attraversa il centro della città, partendo alle 10 da Piazza Matteotti e si conclude con il taglio del nastro in presenza delle Istituzioni locali. Inoltre in Piazza De Ferrari  ci sarà la tradizionale cerimonia di accensione dell'Albero di Natale.

A questo si riaggiunge anche quest’anno la collaborazione con la Fiera del libro presente in Galleria Mazzini fino al 6 gennaio 2020, con una bella novità: ci sarà il bookcrossing, ideato dall’Assessorato al Commercio e ai Grandi Eventi del Comune di Genova, che va a confermare quello che lo spirito del natale deve portare, condivisione e gioia. Nel weekend  tanta musica e tanto intrattenimento grazie anche all’esposizione di presepi artigianali, a cui da quest'anno sarà aggiunta la figura del celebre violinista Niccolò Paganini, simbolo della città. Ci sarà inoltre una pista di pattinaggio,  la “Family Fun”, il palco degli spettacoli e i Laboratori dei folletti, per divertire grandi e piccoli, con tanti incontri interessanti, come la mostra ottocentesca di 'Genova sotto la neve' 

Nel savonese, a Finale Ligure, va in scena dal  23 novembre al 6 gennaio 2020,  'GiuEle' il Villaggio di Natale.  L’evento ha sede in una location unica, la splendida vallata di Calvisio, lungo l’antica via romana Julia Augusta. Babbo Natale accoglierà i bambini nella sua casa con una straordinaria cena. Saranno inoltre allestiti laboratori ludico-didattici e tante attrazioni, come la pista di pattinaggio su ghiaccio ecologico, il grande gonfiabile Castello di Babbo Natale e la teleferica Il Volo del Dragallo, il nuovo Magic Park con i suoi giochi di abilità, i nuovi acquascontri Bumper Boat e i go kart della Segway, il trenino Tartaruga Express, la città in miniatura e tanto altro ancora.

GiuEle, il Villaggio di Natale sarà aperto fino al 20 dicembre tutti i weekend dalle 11.00 alle 19.00.

Dal 21 dicembre al 6 gennaio sarà invece aperto tutti i giorni dalle 11.00 alle 19.00.
 

Anche Rapallo, Bordighera, Loano, Santa Maria Ligure, Santo Stefano d’Aveto, Torriglia si vestiranno a festa durante le festività natalizie.

Oltre ai mercatini e agli eventi organizzati in tutta la Regione in occasione delle Festività, la Liguria offre tanti spunti per golose idee regalo: prodotti unici, che racchiudono in sé un grande valore in termini di storia e tradizioni. Tra i simboli più riconosciuti ed apprezzati della cucina ligure, il Pesto è un’ottima idea regalo che ora è possibile portare a casa. Non si può non citare inoltre l’Olio Extra Vergine d’Oliva Riviera Ligure DOP, che nasce dall'oliva taggiasca coltivata sulle colline del Ponente ligure, tra le province di Imperia e Savona, simbolo dei valori e dei sapori del territorio.

Numerosi sono i produttori di eccellenza che, proprio in occasione del Natale, propongono confezioni natalizie e cesti declinati su questo prodotto nei propri punti vendita. Ad esempio, a Badalucco (IM) troviamo Olio Roi, nel savonese Frantoio Sommariva e il Frantoio Arnasco, mentre a Sestri Levante (GE), troviamo la Società Cooperativa Agricola Olivicoltori Sestresi. Nella Riviera di Levante, Santo Stefano Magra (SP) ospita il Frantoio Lucchi e Guastalli. E a coloro per cui l’acquisto dei regali significa stress e correre da un negozio all'altro, molti dei produttori sopra indicati offrono un efficiente servizio di e-commerce, così i regali arriveranno comodamente a casa, senza fatica. L’oliva taggiasca è protagonista della campagna #lataggiascasiamonoi: un programma di Regione Liguria, volto alla valorizzazione di un'eccellenza che racchiude in sé i valori e i sapori del territorio.

E' proprio il caso di dirlo, dulcis in fundo! Ogni regione italiana ha la propria tradizione dolciaria per Natale e l’arte bianca ligure annovera il famoso Pandolce Genovese. Questa leccornia si trova in tutte le pasticcerie e nei forni liguri tutto l’anno, ma regalarlo o riceverlo in dono a Natale ha senz'altro tutto un altro sapore. Nel capoluogo sono diversi i locali storici che sfornano questa specialità; nel rispetto della tradizione, alcuni produttori si sono adeguati alle richieste ed esigenze dei propri clienti, come ad esempio Panarello, che offre il Pandolce basso senza glutine. E visto che a Natale c'è spazio per qualche peccato di gola in più, non possono mancare in tavola gli amaretti di Sassello e i canestrelli; i comuni del Parco del Beigua li producono artigianalmente e li distribuiscono con il marchio “Gustosi per Natura”.

+Turismo