+Turismo

Nell’incantevole cittadina affacciata sull’Adriatico ci saranno oltre 200 presepi in mostra dal 7 dicembre nella Casa della Musica presso il Cinema Cristallo, a due passi dal centro storicodi Grado, e nelle città di Aqulieia e Terzo di Aquileia. Tante altre manifestazione ed eventi ne seguiranno!


Saranno oltre 200 i presepi in mostra nella tradizionale rassegna natalizia di Grado, l’incantevole cittadina sospesa tra laguna e Adriatico, in Friuli Venezia Giulia.

Decine di artigiani e di semplici appassionati hanno lavorato a lungo utilizzando i più diversi materiali, per creare presepi di varie dimensioni, curiosi, curati e ben ambientati.

Il 7 dicembre le opere e installazioni provenienti da tutta Italia ed anche dall'estero, dalle più tradizionali a quelli più originali, saranno esposte nella città di Grado nella Casa della Musica presso il Cinema Cristallo, andando ad interessare tutte sue le frazioni. Ad Aquileia e Terzo di Aquileia i presepi ci saranno anche nelle vie cittadine, in un paesaggio folkloristico offerto dall'esibizione dei tradizionali zampognari. 

La grande novità del 2019 sono le casette natalizie allestite in viale Europa Unita e un progetto di valorizzazione della rete commerciale denominato “Natale sotto la bricola”, promosso dal Comune gradese, in collaborazione con il Consorzio Grado Turismo

Sempre il 7 dicembre alle 20.45 presso il Palazzo regionale dei Congressi si terrà il primo degli appuntamenti musicali in programma: 

Lo spettacolo “Voci di Natale”, una produzione “made in Grado” ideata da Roberto Tomasini e Luca Corbatto con l’organizzazione di Sogit.

Nel weekend del 7 e 8 dicembre inoltre il Campo Patriarca Elia ospiterà il Grande spettacolo del Fuoco, riproposto ancora una volta, dopo il successo degli anni scorsi.

A differenza degli anni scorsi invece l'amato Luna Park sarà ospitato nei Giardini Oransz dal 7 dicembre, mentre sulla diga Nazario Sauro verranno allestiti giochi gonfiabili.

Dal 21 dicembre fino al 6 gennaio si susseguiranno vari eventi ed appuntamenti ludici, culturali e sportivi. 

Vi segnaliamo tra le tante iniziative quelle del 23 dicembre all’Auditorium Biagio Marin l'appuntamento con il tradizionale “Concerto di Natale”, a cura della Banda civica “Città di Grado”, dedicato quest'anno alle colonne sonore cinematografiche. Assolutamente da non perdere è la Vigilia di Natale: nel porto Mandracchio Babbo Natale arriverà direttamente dal mare con la tipica “batela” (grazie alle associazioni Grado Voga, Sogit e Admo) e giungerà in piazza Biagio Marin per lo spettacolo dei mangiafuoco, per la gioia di grandi e piccini.

Il 31 dicembre ci sarà un evento dedicato invece ai più giovani, e perché no anche ai ‘giovani dentro’, con la “DanceMania” in concerto e dj set, a cura di Sogit e Admo, in piazza Marin. Dopo lo sbarco da mare il 5 gennaio delle celebri Varvuole, streghe della tradizione gradese le celebrazioni si concluderanno il 6 gennaio, con la Festa della solidarietà, il tradizionale appuntamento benefico organizzato da Sogit.

 

+Turismo