+Turismo

Vacanze indimenticabili nella perla delle località marine del Friuli Venezia Giulia


L’isola di Grado, immersa nell’azzurro dell’Alto Adriatico in Friuli Venezia Giulia, da quasi 130 anni è sinonimo di spiaggia, sole, mare e benessere, ed ha il suo genius loci in una stupefacente natura sospesa tra mare e cielo, nella sua storia millenaria, nella sua gente che h gelosamente preservato tradizioni, lingua, gastronomia tipica. E in quell’incantevole entroterra dove lo sguardo spazia tra reperti archeologici sia romani che testimoni dell’origine del Cristianesimo (Aquileia, principale sito archeologico del Nord Italia, dichiarata dall’Unesco Patrimonio dell’Umanità), castelli (Strassoldo, Gorizia, Miramare…) e antichi borghi abbracciati da colline ricamate da pregiati vigneti (Collio). Sono proprio le sue caratteristiche geografiche, ambientali (una straordinaria laguna che si estende, con un centinaio di isolotti, per ben 16.000 ettari) e turistiche a renderla unica e sorprendente, capace di soddisfare soggiorni pieni di salubre energia, giornate a contatto con la natura (le Riserve naturali sono a portata di bici) o con le inestimabili testimonianze storiche di una regione di confine tutta da scoprire, in piena serenità e sicurezza, giorno per giorno.

Vacanze di salute e benessere

Sicurezza, salute e benessere sono da sempre una peculiarità di Grado, dichiarata dagli Asburgo fin dal 1892 spiaggia imperiale e stazione termale riconosciuta a livello internazionale, su cui sventolano 32 Bandiere Blu (per la gestione sostenibile delle spiagge e per la qualità delle acque), 11 Bandiere Verdi (assegnate dai pediatri europei) e la Bandiera Gialla della Fiab con 5 bike smile, ottenuti solo da 6 Comuni in Italia.  Grado accoglie i turisti con la sua interminabile spiaggia rivolta a sud e sempre assolata, l’aria ionizzata del mare, gli ampi spazi dove poter godere una vacanza serena e en plein air. Uno straordinario mix benefico servito con la giusta dose di ottima cucina marinara, prodotti a km zero, buon vino, riposo, divertimento e relax: l’elisir di lunga vita in un indimenticabile “luogo dell’anima”, come lo definì il grande regista e poeta Pier Paolo Pasolini, un autentico innamorato dell’Isola, che scelse la sua laguna per girarvi Medea, uno dei suoi capolavori.

Spiaggia e non solo… tante attività tutti i giorni

L’estate 2020 di Grado (nota per la sua eccellente cucina e i suoi ottimi ristoranti), sta entrando nel cuore della sua vivace proposta con una serie di interessanti manifestazioni, spettacoli e inconsueti servizi per i propri ospiti, da godere in completa tranquillità.

Fra gli appuntamenti fissi ogni settimana, tutti i lunedì è possibile imparare a conoscere la storia e la preparazione del più tipico dei piatti isolani, il boreto a la graisana (tipica zuppa di pesce senza pomodoro) entrando nelle cucine di un noto ristorante mentre. Nel pomeriggio, escursione naturalistica in bici fino alla località di Belvedere, adatta a grandi e piccoli. Il martedì si parte con il BusNatura alla scoperta della Riserva naturale dell’Isola della Cona. Per gli amanti degli sport all’aria aperta, nel pomeriggio, escursioni in bici (con lezione di golf presso il Golf Club Grado) oppure in canoa, all’interno della Riserva naturale dell’Isola della Cona. A metà settimana, il mercoledì, si può utilizzare l’ArcheoBus per scoprire Aquileia, la “Seconda Roma” con le sue straordinarie vestigia Patrimonio Umanità dell’Unesco oppure, la sera, conoscere l’affascinante città vecchia di Grado accompagnati gratuitamente da una guida turistica. Il giovedì pomeriggio, la passeggiata è dedicata alla scoperta delle belle botteghe artigiane e delle gallerie degli artisti gradesi, mentre il Carso, la città di Trieste e il castello di Miramare sono le mete del bus del venerdì (Trieste è raggiungibile anche via mare, tutti i giorni eccetto il lunedì, grazie alla linea marittima Delfino Verde). In alternativa il venerdì mattina i turisti possono passeggiare tra le viuzze, le piazzette e le basiliche del centro storico di Grado accompagnati da una guida turistica messa a disposizione dal Comune. Nelle giornate di sabato e domenica ci si può divertire ancora con le escursioni in bici alla scoperta dell’isola oppure ci si può dedicare alla cura del corpo e dello spirito con lo yoga e l’Human Dance Technique.

Tutte le informazioni su modalità di prenotazione, prezzi e svolgimento delle esperienze che si possono vivere a Grado questa estate si trovano su: www.grado.it/eventi. Per gli eventi e gli spettacoli organizzati dal Comune di Grado il sito di riferimento è: www.grado.info.

 

+Turismo