+Turismo

Viaggiare in camper ti regala una sensazione assoluta di libertà.


 Infatti, sei tu a decidere dove andare e soprattutto quando farlo. Puoi delineare un tuo itinerario e, allo stesso tempo, cambiarlo anche all’ultimo minuto. Un’esperienza del genere è a dir poco unica. La cosa bella è che oggi tutti possono sperimentarla! Grazie a Goboony e alle innovative forme di condivisione camper, è ora possibile partire con costi ridotti e senza dover comprare un camper proprio.

Goboony è una piattaforma di camper sharing, ossia la condivisione camper tra proprietari e viaggiatori. L’azienda nasce dall’esperienza personale di Mark e Foppe, i due fondatori olandesi, che si sono conosciuti proprio durante una vacanza in camper mentre erano Nuova Zelanda con le rispettive famiglie. L’idea è quella di dare la possibilità a tutti di vivere un’esperienza del genere e, al tempo stesso, dare modo ai proprietari di ottimizzare i costi del veicolo stesso. Infatti, i proprietari possono decidere autonomamente se e quando dare il proprio camper in condivisione; per esempio quando non viene utilizzato direttamente da loro.

Sia i viaggiatori sia i proprietari possono creare gratuitamente un account. I proprietari possono creare un annuncio completo di tutte le informazioni e foto relative al mezzo; mentre i viaggiatori possono creare un account con le loro informazioni. Una volta fatto questo, potranno entrare in contatto e parlare direttamente tra di loro.

La piattaforma mette a disposizione anche diversi servizi tra cui un’assicurazione specifica per questo tipo di condivisione, un sistema di pagamenti sicuro ed un servizio di assistenza in lingua italiana.

+Turismo