+Turismo

Fare sport costa, spesso costa troppo: trovare nuove soluzioni per renderlo accessibile significa aumentare i fruitori e garantire i benefici a più persone, e non parliamo di low cost ma di giusto costo, una politica che ci piace.


Sono stato ospite dell'evento Decathlon #condividi, evento utile a presentare la nuova linea di prodotti di Decathlon al mercato.

La prima cosa che mi ha colpito è la quantità di sport presenti a catalogo in questa collezione: golf, equitazione, ciclismo e mini palestra indoor colpiscono innanzitutto per il fattore usabilità e accessibilità.

Golf

Il golf, sport elitario e legato al concetto di 18 buche, grandi spazi, attrezzatura costosissima e bel tempo viene del tutto rivoluzionato grazie a questo mini campo da allenamento, mini campo dove si colpiscono palle vere e non finte come nei videogiochi di realtà aumentata, e che in un ridotto spazio giardino o in una palestra interna consentono a chiunque l’approccio a questo sport in maniera realistica e completa. Oltre al campo hanno rivisto anche le mazze, con design altamente tecnologico ma a costi accessibile, con una sacca hitech in materiali compositi leggera e comoda da trasportare, una vera rivoluzione nel concetto che abbiamo in mente del giocatore di golf accompagnato dal caddy pronto a portare la pesante sacca. Lo scopo è rinvigorire e allargare la fruizione di questo sport a molte più persone garantendo la possibilità di imparare a fare uno swing senza bisogno di essere sul green e senza pioggia, lo si può praticare nel giardino di casa.

Ciclismo

E sempre con questo approccio anche il ciclismo rompe gli schemi: grazie ad una ridotta strumentazione da collegare alla propria bicicletta potremo scegliere sul tablet il percorso a noi più consono, in tutto il mondo, e grazie all’interazione con Google Maps e a un sistema di controllo dello sforzo sulla ruota posteriore, potremo percorrere in tutta sicurezza le strade del giro d'italia alla massima velocità senza mai il rischio di cadere o di farci male, ma provando la stessa fatica di un corridore percorrendo la salita e cercando di arrivare alla vetta. Una versione ridotta, ma altrettanto tecnologica, della google bike di cui parlavo in questo articolo ma senza la necessità di una strumentazione da migliaia di euro e megaschermi.

Sicuramente meno immersiva, ma io sono tentato di dotarmi e metterla nella splendida antica cantina ottocentesca che ospita la mia bici quando è a riposo, nemmeno la fatica di portarla fuori dal palazzo e potrei correre sulle migliori piste del mondo, e poi salire a casa a fare una doccia dopo aver battuto il mio record personale di velocità. Alta attenzione anche ai professionisti con una bicicletta leggerissima (8 chili appena) e ad alta tecnologia, specifica per gli allenamenti su strada per chi non si accontenta

E al ciclismo viene dedicata tanta attenzione con una serie di plugin led per la sicurezza, plugin integrabili in ogni capo di abbigliamento da ciclismo di Decathlon grazie alla fettuccia di fissaggio, che aumentano la visibilità del ciclista e ne garantiscono maggiore sicurezza. Lo stesso oggetto può essere fissato alla bici sia sui laterali del manubrio che davanti e dietro, garantendo una maggior visibilità e contrasto. Così come ogni capo è dotato di catarifrangenti anche le nuove bici per la città, in versione donne e uomo con la classica canna, ma con nuovi accorgimenti: entrambe dotate di portaoggetti sul manubrio (quella da donna un classico cestino, quella da uomo un porta borse da 24 ore) sono dotate di una molla di ritorno che agevole la chiusura della curva in caso di carichi pesanti, un aiuto notevole alla manovrabilità in una bicicletta dal sapore antico e dalla tecnologia moderna.

Outdoor da montagna

L'altro campo che mi ha colpito è indubbiamente l'outdoor da montagna: nuovi scarponcini ad alta tecnologia ma a costi abbordabili, la nuova linea di guanti super sottili ma a tenuta per bassissime temperature (io odio i guanti spessi e la ridotta mobilità delle mani) e, soprattutto, la tenda da famiglia più veloce e facile da montare che si sia mai vista: grazie a due tubi gonfiabili in meno di 10 minuti e una sola persona è in gradi di armare e rendere operativa l’intera struttura, struttura la cui anima portante è composta da aria (quindi ne beneficia enormemente il peso) ed è sgonfiabile. Un’idea innovativa e interessante che fa tornar la voglia di andare in campeggio senza bisogno di perdere troppo tempo a crearsi il rifugio.

Spiegazione del nuovo sistema di montaggio della tenda:

Tenda con sistema Fresh and Black Quechua:

Abbigliamento da trekking e montagna

L’equitazione e lo sci a portata di tutti

L’equitazione, come il golf,viene sempre considerato uno sport di nicchia dagli alti costi. In realtà, come per la maggior parte degli sport, è una questione di attrezzatura: se si possiede un cavallo è sicuramente vero, ma se si pratica in un maneggio è uno sport alla portata di tutti e che tutti dovrebbero provare. Detto che, tolto il golf, ho praticato tutti gli sport che erano raccontati, di certo l’equitazione è tra i miei preferiti. E la nuova linea di vestiario, a partire dai cap a costi accessibili e in versione principiante, intermedio e professionista, ad arrivare alla vestiario da monta con una giacca da donna sottile, attillata , comoda ed estremamente calda che presto entrerà nell’armadio di una delle nostre autrici che deve riprendere presto a montare, e che non potrà non innamorarsene.

Scopriamo in questo video l'abbigliamento per l'equitazione

Dire che mi hanno colpito, come la linea sci, è dire poco, e se ho trovato stimolanti i prodotti per l’equitazione le soluzioni per lo sci mi hanno incantato: tolte le linee sci (sempre nei tre modelli dal principiante alla pista nera) e i nuovi scarponi da donna pieni di pelo (artificiale) e molto comodi.

E poi tantissimi altri sport, dai kit per convertire il proprio tavolo di casa in campo da ping pong (ho un tavolo di cristallo ad altezza regolabile, sono tentato di abbandonare la WII e provarlo dal vivo) al basket, fitness e tanto altro.

Infine tantissimi prodotti per il fitness e per avere una vera e propria palestra in casa.
Da segnalare la base per allenarsi a pugni e calci in giardino, base da riempire d’acqua e pronta a rimbalzare come un piccolo sacco appeso senza il disturbo di doverlo fissare e potendolo spostare, altro attrezzo che presto proverò dal vivo.

+Turismo