+Turismo

Da tempo immemorabile, la discesa degli asinelli dagli alpeggi viene festeggiata in ricordo di una antica leggenda che sottolinea l'importanza da sempre rivestita da questo umile animale per la gente della montagna.


Questa settimana vi segnaliamo una simpatica tradizione che si ripete ogni anno in un angolo remoto delle nostre Alpi al confine con la Svizzera e precisamente a Varzo in provincia di Verbania, in Valdivedro. Si tratta della festa della discesa degli asinelli dagli alpeggi in vista della stagione invernale.

L’origine di tanto amore dei Varzesi per i loro asinelli affonda le sue radici nella notte dei tempi quando tutta la zona era infestata dai briganti che facevano razzia di bestiame, in particolare pecore e asini, unica ricchezza della gente del luogo. Scorribande notturne e ruberie si susseguirono senza tregua finché un giovane pastorello, stanco di subire, decise di prendere in contropiede i banditi e, sfidando il maltempo e i rigori invernali, riportò il suo gregge sulla non lontana alpe di Camporino, nonostante la neve iniziasse a cadere. I banditi, indispettiti per non aver trovato il bestiame in paese, compresero la beffa e per scherno, una volta scovato il pastorello, lo chiusero in una capanna insieme ai suoi amati animali dicendo che era un asino stolto come loro. Ma in quella capanna il ragazzo trovò un barattolo di vernice dimenticato lì da chissà chi e con essa dipinse un messaggio di aiuto sulla groppa di uno dei suoi asinelli che poi, a colpi di zoccoli, sfondò la porta e corse giù in paese facendo il giro della piazza affinché tutti potessero leggere la richiesta di aiuto del suo padroncino. Gli uomini di Varzo compresero al volo l’accaduto e con forche e badili raggiusero l’alpe, liberarono il pastorello e misero in fuga i briganti aiutati anche dagli asinelli che, con sorpresa di tutti, e a dispetto della loro indole mansueta, sferrarono tremendi calci sui malviventi contribuendo attivamente a metterli in fuga. Da allora Varzo li festeggia ogni anno per ben due volte: all’inizio della primavera con il tradizionale palio, prima di risalire sull’Alpe, e all’inizio dell’inverno quando scendono dagli alpeggi rientrando nelle calde stalle del paese.

Come di consueto, ecco una carrellata dei principali appuntamenti della stagione caratterizzati da polentate, castagnate e sagre gastronomiche con funghi, zucche e altri prodotti di stagione.


 

- Varzo (Vb) - A Scariun - La discesa degli asinelli dagli alpeggi

Domenica 8 ottobre, piazza Pietro Bono dalle ore 9.30

Mercatini, stand gastronomico, giochi per bambini per celebrare quello che è l'animale simbolo di Varzo l'asino. La scarica degli asinelli dagli alpeggi verso quote più basse è una tradizione che si ripete ogni anno: e Varzo festeggia come sempre il loro arrivo in piazza con distribuzione di polenta e castagne per tutti i partecipanti.


 

- Caldana di Cocquio Trevisago (Va) - Ottobre a Caldana - Cultura e Sapori di un tempo, tutte le domeniche di ottobre

Caldana dalle ore 10.00 alle ore 18.00

L'Ottobre Caldanese è una delle Sagre più frequentate, longeve ed apprezzate in provincia di Varese. La festa torna anche nell'anno 2017 mantenendo la formula tradizionale che prevede stand gastronomico, castagnata oltre a numerosi eventi collaterali per le vie e le corti del piccolo borgo: un'ottima occasione per fare shopping, gustare piatti prelibati e conoscere questo bell'angolo di varesotto. Naturalemente ci saranno appuntamenti per adulti ed altri appositamente indicati ai bambini.

- Coimo di Druogno (Vb) - 43a Castagnata Coimese da Venerdì 6 a domenica 8 ottobre

  • Venerdì 6 Settembre: ore 19.00 apertura festa con bar, cena e grigliata - ore 20.30 baby dance e truccabimbi - ore 22.00 musica live con i SOMEONE NEW - ore 23.30 WAKEUP goes to Coimo.

  • Sabato 7 Settembre: ore 12.00 apertura ristorazione e grigliata - ore 14.00 torneo di calciobalilla (per info 345.3366818) - ore 19.00 cena con piatti locali e grigliata - ore 21.15 balli in piazza con l’orchestra CINQUE% - dalle ore 19.00 alle ore 24.00 NAVETTA GRATUITA partenza COLONIA DI DRUOGNO

  • Domenica 8 Settembre: ore 9.00 inizio festa ed esposizione mercatini hobbisti (per info 348.7426082 – 340.8324241) - ore 12.00 panzo con piatti locali e grigliata - ore 15.00 SFILATA FOLKLORISTICA – Balli in piazza con DANIELE - ore 20.00  serata danzante con DANIELE - dalle ore 9.00 alle ore 19.00 NAVETTA GRATUITA partenza COLONIA DI DRUOGNO

- Lozzo (Va) – Castagnata sabato 7 ottobre

Tradizionale castagnata organizzata dagli "Amici di Lozzo". Nel pomeriggio caldarroste e vin brulè in piazzetta, alle ore 20.00 cena nella sede degli "Amici di Lozzo".

- Crealla (Vb) - "I Saperi e i Sapori della tradizione della Valle Cannobina": Castagnata a Crealla sabato 7 e domenica 8 ottobre

Sabato dalle ore 19.00 e Domenica dalle ore 9.00 - Al coperto in caso di pioggia

  • Sabato 7 Ottobre: ore 19.00 inizio distribuzione del tradizionale minestrone di trippa alla creallese, pollo alle erbe, formaggi e dolci.

  • Domenica 8 Ottobre: dalle 12.00 distribuzione pranzo a base di: polenta e brasato, polenta concia, formaggi e dolci - dalle 16.00 estrazione sottoscrizione a premi, distribuzione delle castagne, musica in allegria con il duo Arcobaleno, nel pomeriggio possibilità di sperimentare la tecnica del tiro con l’arco con professionisti, mercatini artigianali con prodotti tipici.

- Valganna (Va) - Sagra della Polenta 2017 sabato 7 e domenica 8 ottobre

Località Prato Airolo Ganna - Struttura riscaldata

Sabato 7 Ottobre: dalle ore 19.30 - Domenica 8 Ottobre dalle ore 12.30. Piatti della tradizione a base di polenta. La manifestazione è organizzata dalla Pro Loco Valganna.

- Bognanco Fonti (Vb) - Castagnata domenica 8 ottobre

Centro Polifunzionale dalle ore 11.00

Aperitivo, polenta e paciarotz, dolci fatti in casa, musica e dalle ore 14.30 castagne a volontà. La castagnata è organizzata dal Gruppo Cowboy

- Cavagnano di Cuasso al Monte (Va) – domenica 8 ottobre Festa del Fungo e della Montagna

Campo sportivo di Cavagnano  dalle ore 9.30

Ore 9.30 apertura della festa con bancarelle di prodotti tipici, sculture in legno e animalic- Ore 10.00 iscrizioni pentathlon del boscaiolo - Ore 11.00 pentathlon del boscaiolo (dimostrazione con motoseghe) - Ore 12.30 pranzo con specialità gastronomiche a base di funghi e polenta - Ore 15.00 musica dal vivo con i "Lassa Sta i Fastidi" - Ore 18.00 castagnata.

- Gavirate (Va) - Festa della Zucca, Tradizioni e Mestieri domenica 8 e 15 ottobre

Lungolago di Gavirate  - Anche in caso di cattivo tempo

Domenica 8 Ottobre: Mostra fotografica - Associazione Panificatori della Provincia di Varese: dimostrazioni, mostra di pane artistico, mostra storica, distribuzione pane. Ricavato alla fondazione “Con Andrea” e “ Ponte del Sorriso” - Castagnata - Mostra Associazione “ I buoni frutti” - Mostra micologica a cura del Gruppo Cral Whirlpool – Ordine della Fenice Templari di Sant Egidio di Moncalieri: accampamento medievale, esposizioni d’armi, dimostrazione combattimenti con spade - Sculture in legno - Ore 12.00 Fornitissimo stand gastronomico con ravioli, risotto, gnocchi, tortelli, torte e creme, tutto a base di zucca - Vendita torte, ravioli, gnocchi e prodotti mantovani - Prodotti tipici della Provincia di Varese- Torneo zucche volanti.

- Gemonio (Va) - "Sagra della Polenta" domenica 8 oottobre

Parco delle Feste di Gemonio - Dalle 11.30 con possibilità di asporto (munirsi di contenitore)

Sagra organizzata dalla Pro Loco di Gemonio, il menù prevede: polenta con brasato e funghi, cinghiale, cervo, gorgonzola.

- Maccagno con Pino e Veddasca (Va) - Polenta e Castagne domenica 8 ottobre

Largo Alpini Maccagno

Castagnata e polentata organizzata dalla Pro Loco Maccagno e dagli "Amici dei daini".

Dalle ore 10.30 mercatini, Ore 12.00 Polenta e zola, polenta e merluzzo alla livornese, ore 14.30 castagne per tutti.

- Trecate (No) -

Trecate: torna la "Festa dra Pulenta" Eventi a Novara

"Festa dra Pulenta" domenica 8 ottobre

 

Mercatini degli hobbisti dalle ore 10.00 - Stand gastronomico dalle ore 12.30 con polenta con stufato d'asino, polenta con formaggio fuso, pane di meliga e zola, gelato alla polenta e zola - Dalle ore 16.00 balli latino americani e zumba.


 

 

+Turismo