+Turismo

Con la neve ad Alleghe torna anche il divertimento. Un fitto calendario di eventi che si svolge nell’area dei Piani di Pezzè (quota 1450) tra sole, dolomiti imbiancate e tanta musica nel comprensorio sciistico del Civetta, il tempio degli sport invernali che fa parte del Dolomiti Superski il più grande carosello sciistico del mondo.


Dopo l'adrenalinico Kamikazen (il 19 febbraio scorso), l'evento in stile giapponese che ha ospitato Frankie Hi-NRG, si riparte domenica 26 febbraio con Balkan Grill lo show anomalo di DJ Pravda + Chef Berna, un letale mix di balkan beat, gipsy groove, russian ska, tarantella e latin patchanka. A rendere unico lo show la cucina dal vivo di Chef Berna, che proporrà un prelibato finger food della nazione di provenienza della musica selezionata da Pravda. Un viaggio musicale e culinario nel mediterraneo dove le sonorità passano dal vecchio continente alle porte d’oriente, mescolandosi ai sapori e ai profumi della cucina orientale e mediterranea. Le delizie preparate dal cuoco verranno poi offerte al pubblico danzante.

La domenica successiva, il 5 marzo, sarà invece il turno di Pecadora, il party che unisce Moombahton, Dancehall, Reggaeton, Hip Hop e Trap selezionate da Dj Naps (figlio del noto dj dominicano Rafael Nunez) con il vocalist Esdra e le animazioni di un pool di ballerini.

Sabato 11 marzo arriva poi il coniglione gonfiabile di 3m Dj Bubble, una sorta di cartone animato che salta e balla, e strappa a chiunque grande o piccino un sorriso. Dj Bubble ama mescolare la musica: jazz, anni 60 ed elettronica sperimentale una "buena-onda" fatta di elektro, funk, hip-pop, house e mille altri generi.
E non è solo un dj-set, mà un vero e proprio show: canne da pesca con orsacchiotti come esca, cartelli agitati con strani messaggi, trombe, megafoni, un vocoder. Con lui non ci si annoia mai.

A culmine di questa parte di stagione ci sarà, infine, domenica 19 marzo, Baite Aperte un’iniziativa dedicata alla vecchia e sana ospitalità della gente di montagna. Baite Aperte richiama ogni anno centinaia di appassionati che vogliono scoprire una fitta rete di baite private aperte al pubblico per quest’unica occasione e inoltrarsi tra i boschi ai bordi delle piste, inseguendo la scia dei profumi di montagna tra polenta fumante, carne alla griglia, salumi speziati e vino. A condurre la carovana un gran numero di guide tra Maestri di Sci delle Scuola Sci Alleghe-Civetta e Coldai, amici e le Guide per le ciaspole.

Vige il concetto di sci “slow” fatto di trasferimenti piuttosto che di velocità, di scorci piuttosto che di panorami, fatto di persone e di montagna vera.
Il percorso tra le quindici baite sulle piste di Alleghe può essere effettuato sia con gli sci che con lo snowboard, con gli sci da free ride, da telemark oppure con le ciaspole.

Video Baite Aperte 2016

Alleghe è un antico paese alpino dalle tradizionali architetture di montagna sorto, direttamente sulle rive del lago omonimo, ai piedi della maestosa parete nord-ovest del Monte Civetta.

D’inverno è tempio degli sport invernali inserito nel Comprensorio sciistico Ski Civetta, nel tour della Grande Guerra e negli oltre 1200 km di piste dell’area Dolomiti Superski; d’estate destinazione ideale in cui praticare sport all’aria aperta e godere di un ambiente incontaminato immerso in una natura straordinaria Patrimonio Universale dell’Umanità.

Il comprensorio sciistico Ski Civetta (il più grande della Regione Veneto, incastonato tra Civetta, Pelmo e Marmolada alcune delle vette più famose delle Dolomiti) dispone di un’area sciabile di oltre 80 km, 23 nuovissimi impianti di risalita e 18 rifugi sulle piste.

L’area dei Piani di Pezzè, quota 1450, è un enorme spazio aperto posto tra l’arrivo della cabinovia Alleghe - Pezzè e la cabinovia Pezzè - Col dei Baldi, punto focale del comprensorio Civetta.

+Turismo