+Turismo

Erice (TP) 22 e 23 Aprile 2017 

 

 


Ad Erice, nello spiazzo antistante il Castello di Venere, nell’ambito delle iniziative programmate per la XII Settimana della Cultura, la rievocazione dell’antico rito della Katagòghia, il ritorno delle colombe dal mare in occasione dell’inizio della bella stagione.

Secondo l’antica leggenda, nel tempio di Venere venivano allevate le bianche colombe, animali sacri alla dea, il cui volo circondava il tempio durante tutto l'anno fino a quando, in coincidenza con l’arrivo dell'inverno, volavano in Nord Africa. In tale occasione, il 25 ottobre, veniva celebrato il rito della anagòghia; il rito della katagòghia si celebrava invece il 23 aprile in occasione del ritorno delle colombe in coincidenza con l’antica festa della primavera.

Le feste di Venere. Nel thémenos venivano allevate bianche colombe, animali sacri alla dea - così come l'ariete, simbolo di fertilità - il cui volo circondava il tempio durante tutto l'anno fino a quando, secondo la leggenda, volavano in Libia - in realtà, più probabilmente, si spostavano al castello di mare di Trapani, la Colombaia, appunto - seguendo Afrodite. Questo momento, individuabile in metà agosto, segnava la fine dell'anno rituale ed era l'inizio della festa chiamata "anagòghia". Trascorsi nove giorni, durante i quali il tempio veniva adornato per prepararsi al ritorno della dea, Afrodite tornava al thémenos sotto forma di colomba rossa guidando lo stormo di bianche "ancelle", e avevano inizio la festa "katagòghia". Ciò secondo quanto riportato da Eliano, autore del II secolo d.C., versione messa in discussione da studiosi di storia delle religioni che ritengono l'intervallo tra le due feste molto più lungo, anche sulla scorta delle feste che i romani dedicavano alla Venere ericina, verosimilmente legate all'antico culto. Nel tempio di Porta Collina, infatti, si tenevano riti che ricalcavano la katagòghia di Erice - l'arrivo delle colombe, festa della primavera - il 23 aprile, e il 25 ottobre quelli che si rifacevano alla anagòghia, celebrata ad Erice in occasione della partenza delle colombe e l'arrivo dell'inverno. 

+Turismo