+Turismo

BIKE NIGHT FERRARA -  17 GIUGNO 2017


La Bike Night Ferrara-mare non ha rivali. La prima tappa, quella ferrarese, della pedalata notturna di 100 chilometri sulle più belle piste ciclabili d’Italia ha registrato nel 2016 il più alto numero di partecipanti, quasi 1.500.

La Bike Night inaugura l’estate: dalla città di Ferrara si pedala lungo l’argine del Grande Fiume, percorrendo la ciclabile Destra Po fino al Delta, per poi arrivare a Lido di Volano, in riva al mare. Un’esperienza unica affrontata in tanti modi diversi: in gruppo, in tandem, in monociclo, colorati o semplicemente sé stessi, almeno per una notte.

L’edizione 2017 vedrà confermato il percorso con 100 km tutti pianeggianti, tre ristori, la colazione all’arrivo, ma ci sono tante novità: il Villaggio Partenza con 5 aree a tema, e sorprese lungo il tracciato. Le iscrizioni sono aperte e saranno a numero limitato.

Il tour 2017 partirà con la prima tappa Ferrara-Mare (arrivo a Lido di Volano). Poi si sale sulle Alpi con la Bolzano-Resia sabato 15 luglio (168 iscritti nel 2016), si va in Friuli per l’Udine-Alpe Adria, con arrivo a Ugovizza, dopo aver pedalato lungo la ‘ciclabile dell’anno 2015’, sabato 5 agosto (200 iscritti nel 2016). E ancora la Verona-Lago (arrivo a Riva del Garda) di sabato 26 agosto (300 iscritti nel 2016) fino al gran finale sabato 16 settembre con la Milano-Lago, da piazza Leonardo fino ad Arona, lungo il Naviglio Grande, con lo spettacolare passaggio di centinaia di ciclisti (500 alla prima edizione nel 2016) in piazza Duomo a mezzanotte.

Bike Night è un evento unico nel suo genere perché fonde elementi diversi: si parte a mezzanotte dalla città, attraversando il centro urbano per poi immergersi nella natura circostante. Si pedala di notte, avvolti dall’oscurità, per raggiungere l’arrivo all’alba, con il sole. Bike Night è prima di tutto un evento inclusivo: unisce pubblici diversi, dal ciclista allenato con bici in carbonio alle famiglie che si improvvisano esploratori in bici, dai giovani agli adulti, dalle coppie ai solitari, e soprattutto tante donne. Una formula semplice, che unisce la bici, la lunga distanza, la notte e la mobilità sostenibile, senza ordini d’arrivo e cronometro, per una vera e propria festa notturna della bici e dei ciclisti, di tutti i tipi.

Tappe

  • piazza Ariostea, le Mura, Francolino - Destra Po
  • ciclabile sull’argine del Po, Ro Ferrarese (1° ristoro), Ariano (2° ristoro), Castello di Mesola
  • Parco del Delta del Po
  • Torre Abate (3° ristoro), arrivo a Lido di Volano (camping Spiaggia Romea)

 

+Turismo