+Turismo


Dal 1° maggio alla scoperta della Costa dei Trabocchi (antica macchina per la pesca dalla costa, ancora funzionanti).

Si salperà dal Marina Sveva (Marina di Montenero di Bisaccia -Cb-) verso le 09:30, con prua verso Nord, utilizzando solo il vento per far avanzare la barca.

Chi ama la natura, preferisce un approccio ad impatto zero, e la vela pemette di muoversi da un punto all'altro sfruttando il vento, il motore lo utilizziamo lo stretto necessario per entrare ed uscire dal porto, ma solo perchè la legge ci obbliga a manovrare in porto a motore... 

Durante il nostro navigare andremo a conoscere la costa, la Città del Vasto vista dal mare, precedentemente chiamata Histonium, e la sua lunga spiaggia di fine sabbia, per poi iniziare la visita della costa rocciosa e i suoi trabocchi, con le lunghe braccia protese verso il mare.

Tante calette si alterneranno, in una di queste baie riparate, daremo ancora per rilassarci e contemplare la natura e i suoi mille colori e profumi, un piccolo aperitivo e poi si proseguirà fino alla spiaggia di Punta Penna e il faro che la sovrasta (secondo faro d'Italia per altezza, dopo la Lanterna di Gernova).

La spiaggia di Punta Penna, considerata ormai la terza spiaggia più bella d'Italia, con all'estremita la Riserva di Punta Aderci, dove pranzeremo a bordo, ottime pietanze a base di pesce fresco della piccola pesca locale e degusteremo ottimi vini locali a km zero, coccolati dalle onde del mare, in uno scenario unico.

Nel periodo estivo, bagni nelle calette e snorkeling al relitto del mercantile adagiato a 15 mt di profondità (condizioni meteo permettendo)

Nel pomeriggio si farà rotta verso Sud per il rientro in porto, dove attraccheremo per le 17/18:00.

Una possibilità per grandi e piccini di viere una giornata alternativa, alla solita gita fuori porta, a contatto con la natura, vento, sole, mare e ottima cucina.

Per chi volesse week o week-end: Isole Tremiti e Gargano nei nostri itinerari.

+Turismo