+Turismo

Venerdi 12, sabato 13 e domenica 14 settembre 


12-13-14 settembre, Pollica e Pisciotta in festa per la chiusura della grande rassegna 2014 di VIVIAMOCILENTO, che ha visto coinvolti tutti i Comuni della costa. Una chiusura in grande stile all’insegna  della natura, del gusto e della buona musica.

Lo Slow Festival consolida la propria vocazione: un progetto capace di promuovere il territorio campano nelle sue più complete sfaccettature e meta turistica in ascesa fra le principali scelte di visitatori italiani ed europei. Patrimonio dell’umanità dell’Unesco, con i siti archeologici di Paestum, Velia e la Certosa di Padula, Riserva della biosfera, il Parco Nazionale del Cilento e del Vallo di Diano è anche il primo parco nazionale italiano a diventare Geoparco. Bandiere blu, aree marine protette e differenti prodotti D.O.P. marcano questo territorio, e per l’alimentazione è nato l’Osservatorio permanente della Dieta Mediterranea – Unesco . Ma nel Parco un’altra grande ricchezza è offerta dalle comunità: tradizioni, rispetto per il territorio e una cultura millenaria rivestita di semplicità.

 

La manifestazione cilentana termina con un weekend ricco di eventi organizzati principalmente a Pollica, città slow per eccellenza, capitale mondiale UNESCO della Dieta Mediterranea e la più premiata in Italia con Bandiere Blu. Pollica venerdì 12 sarà la magica di cornice dell’atteso concerto di Rapahel Gualazzi.

 

IL PROGRAMMA:

 

Venerdì 12. Acciaroli

Ore 19.30 Musica e Sapori: Percorso enogastronomico ed artisti di strada

Porto Turistico.

Ore 22.00 Concerto: Raphael Gualazzi

Arena del Mare – Acciaroli

 

Sabato 13. Acciaroli

Ore 10.00 – Ore 13.00 Sentieri del Mare: Dal Porto Turistico alla spiaggia dei Gabbiani – Museo del Mare.

Ore 16.00 – Ore 19.00 Visite guidate: Dal Porto turistico all’Area archeologica di Elea-Velia.

Ore 19,30 Musica e Sapori: Percorso enogastronomico ed artisti di strada

Porto Turistico.

Ore 22.00 Concerto: Roy Paci

Arena del Mare – Acciaroli

 

PISCIOTTA. Sabato 13 Settembre 

Ore 10,00 – Ore 13.00 Sentieri del Mare:

Dal Porto turistico alla Grotta dell’Arco – Grotta Azzurra.

Ore 10,00 – Ore 14.00 Attività per bambini:

Alla scoperta della macchia mediterranea

Spiaggia della marina di Pisciotta.

Ore 18,00 Sapori:

Degustazione. Piazza R. Pinto.

Ore 22,00 Concerto:

Raiz e Mesolella

Piazza R. Pinto

 

Domenica 14. Pollica

Ore 10.00 – Ore 16.00 Sentieri, Sapori e Musica: Cammino da Acciaroli al Castello Capano – Pollica.

All’arrivo nel Castello (13.00h) segue Percorso enogastronomico ed artisti di strada.

Ore 16.00 – Ore 18.00 Attività per bambini: Aquiloni in festa – Giochi Dimenticati

Piazza della Cortiglia – Pollica.

Ore 16.00 – Ore 19.00 Visite guidate: Dal Porto turistico all’Area archeologica di Elea-Velia.

 

La terza edizione del festival VIVAMOCILENTO ha coinvolto otto comuni Cilentani (Pollica, Castellabate, Montecorice, Casal Velino, Pisciotta, Centola, Camerota e Sapri): da Luglio fino a Settembre hanno animato l’estate e le proprie spiagge attraverso attività ed eventi dedicati a grandi e piccoli con concerti, escursioni e degustazioni proponendo così ai propri cittadini e ai turisti le bellezze culturali ed ambientali della zona in un’ottica nuova ed innovativa valorizzando l’enorme patrimonio di cui dispongono.

Focus e obiettivo del festival di quest’anno la scoperta dei luoghi poco conosciuti del Cilento ma non per questo meno importanti: tema centrale e filo conduttore il mare, sempre presente con il suo mix di offerta materiale (aree archeologiche, borghi marinari, aree marine protette) ed immateriale (la dieta mediterranea, le feste e le processioni religiose).

Il Cilento si rivela sempre più una meta turistica nazionale ed internazionale con le spiagge tra le più belle d’Italia e vari patrimoni UNESCO. Grazie a VIVIAMOCILENTO, l’estate degli otto comuni Campani è stata all’insegna del divertimento e della cultura, dell’enogastronomia e della buona musica con dibattiti e testimonial d’eccezione rendendo così la costa Cilentana non più solo semplice meta di vacanze ma di esperienze a 360 gradi.

 

+Turismo