+Turismo

Punteggio Protocollo Green PiuTurismo: 6/8


Informazioni

L’Agriturismo I MORI GELSI si trova nel cuore verde della Regione Umbria, a meno di un chilometro da Torgiano, paese inserito tra I Borghi più belli d’Italia.

Gli fanno da cornice dolci colline di vigneti ed un paesaggio caratteristico ed incantevole. La vista dalla casa è sui vigneti della Fattoria Spinola ed in lontananza su Perugia e Torgiano.

Malgrado il silenzio e la pace che vi regnano, I MORI GELSI è ben collegato alla strada principale (SP401) e quindi con facilità si possono raggiungere i luoghi di interesse artisti e storico: Assisi, Perugia, Deruta, Todi, Gubbio, Montefalco, Bevagna…

I MORI GELSI è formato da una casa colonica principale datata 1900 e sapientemente ristrutturata, ed il suo annesso, che una volta ospitava la rimessa dei trattori, il pollaio e la porcilaia, riattato a deliziosa casetta indipendente.

Il casolare è stato diviso in due spaziosi e confortevoli appartamenti da 140mq cadauno, ideali per famiglie o amici.

E’ incastonato in un grande giardino privato recintato con piscina, alberi da frutto a disposizione del cliente, piante fiorite.

Ogni appartamento dispone di un proprio spazio privato all’esterno consistente in un’ampia pergola illuminata ed arredata con uno splendido tavolo di Deruta decorato a mano e sedie. Gli ospiti, inoltre, possono godere di un barbecue in muratura privato.

Gli APPARTAMENTI:

IL MELA

140 mq su due piani per sei persone più divano letto matrimoniale; lettino bimbo fino a tre anni a disposizione gratuita.
Al piano terra: bel soggiorno luminoso ed elegante; una cucina attrezzatissima (lavatrice, lavastoviglie, forno, microonde) con zona pranzo massimo otto persone; una camera matrimoniale, un bagno completo con doccia.
Al primo piano: un ampio e confortevole soggiorno con divano letto matrimoniale e stufa a caminetto in ghisa; un bagno completo con vasca e gruppo doccia; una camera con due letti e culla; una camera matrimoniale.
Esterno: pergola illuminata privata con barbecue e grande tavolo da pranzo finemente decorato a mano di Deruta. Vista panoramica sulla piscina e su Perugia

IL BRUFA

140 mq su due piani per sei persone più divano letto matrimoniale; lettino bimbo fino a tre anni a disposizione gratuita.
Al piano terra: ampia sala da pranzo con tavolo allungabile fino a 12 persone e tavolo pieghevole supplementare fino a sei persone; una cucina attrezzatissima (lavatrice, lavastoviglie, forno, microonde); una camera con due letti singoli; un bagno completo con doccia.
E' l'appartamento ideale per stare tutti insieme se un gruppo prende più unità abitative.
Al primo piano: un ampio e confortevole soggiorno con divano letto matrimoniale e stufa a caminetto in ghisa; un bagno completo con vasca e gruppo doccia; una camera con due letti singoli; una camera matrimoniale con lettino bimbo.
Esterno: pergola illuminata privata con barbecue e grande tavolo da pranzo finemente decorato a mano di Deruta. Vista panoramica sui vigneti della Fattoria Spinola e su Torgiano. Una scala esterna tipica dona ancora più charme alla facciata.

IL NIDO

 75 mq, su un piano, una camera matrimoniale e un divano letto matrimoniale in soggiorno.
Casetta di charme accanto alla casa principale, ideale per due persone, ma confortevole anche per quattro. Portico privato arredato prospiciente l'ingresso, barbecue privato.
All'interno:
 ingresso e luminoso soggiorno con zona pranzo e divano letto matrimoniale; cucina con forno, 4 fuochi, frigo-freezer, microonde.

Una grande stanza da letto matrimoniale, un bagno completo con doccia e lavatrice.  Attrezzato perfettamente anche per disabili.

Servizi

    Parcheggio auto noleggio bici posti letto wifi piscina animali domestici prodotti locali accesso disabili

Il lato Green

La zona insiste in una Azienda Faunistico Venatoria: non a caso assai sovente gli ospiti si imbattono in coloratissimi fagiani e velocissime lepri che scorrazzano liberamente ed indisturbate.

Si adottano misure AGROAMBIENTE per la coltivazione dei cereali e della vigna.

Un orto bio gratuito è a disposizione durante il soggiorno, come gratis sono le uova bio della fattoria.

I turisti troveranno all’arrivo un grande cesto del benvenuto con tutto l’occorrente per la prima colazione e due bottiglie di ottimo vino DOP e IGP della Fattoria Spinola in regalo.

Consigli in zona

Torgiano e Deruta: due Luoghi dedicati, rispettivamente, all’artigianato e ai migliori prodotti primi della tavola, l’olio e il vino. 

Torgiano è un piccolo ma delizioso centro medievale nato come naturale espansione di un vecchio castello, un borgo posto alla confluenza del fiume Chiascio con il Tevere in un colle eccezionalmente ricco di uliveti e vigneti. E infatti olio e vino sono ancora oggi il più importante patrimonio gelosamente conservato dalla comunità: è Città del Vino (prelibati i suoi vini da invecchiamento: Docg, DOC, DOP e IGP) e Città dell’Olio, ecco perché a Torgiano ci sono due musei, il Museo del Vino ed il Museo dell’Olio, un viaggio intorno ai metodi e agli strumenti della lavorazione e al tempo stesso intorno al territorio e alla cultura contadina.

Nel centro storico è possibile ammirare la Torre Baglioni, testimonianza dell’antica cinta muraria fortificata, e due fontane, opera dell'artista Nino Caruso: la Fonte di Giano e la Fonte dei Cocciari. Torgiano è ricca di edifici religiosi, come la Chiesa di San Bartolomeo, edificata nel XVIII secolo sopra un’antica pieve medievale la Chiesa di Santa Maria del Castello e la Chiesa della Madonna dell’Ulivello, l’Oratorio della Misericordia. All’interno della Chiesa della Madonna dell'Ulivello si possono ammirare tele del XVI e XVII secolo, mentre l’Oratorio di Sant'Antonio propone affreschi del XVI secolo.

Il Museo del Vino, uno dei più famosi musei enologici in Italia, ha sede nel seicentesco Palazzo Graziani-Baglioni di epoca barocca, ed il Museo dell’Olivo e dell’Olio, situato in un piccolo nucleo di abitazioni medioevali all'interno delle mura castellane, dove sono conservati documenti, incisioni, recipienti d’epoca per la conservazione ed altri oggetti storici.

Nei dintorni, Brufa, località nota per essere tappa della Strada del Vino e dell’Arte, ospita ogni anno artisti che lasciano le proprie sculture sul territorio, dando vita ad un museo all’aria aperta.

A Miralduolo è da visitare la Chiesa di Santa Maria in Bucarelli, lascito benedettino del XIV secolo che conserva una Maestà affrescata dello stesso periodo. Da vedere anche la Chiesa della Madonna del Ponte in località Ponterosciano e la Chiesa del Crocifisso e di San Lorenzo a Pontenuovo. 

Appena 10 km e arriviamo a Deruta (SP403 verso via Mario Angeloni, E45 verso Casaccia, Pontenuovo, Deruta), vera e propria capitale umbra della ceramica artigianale grazie alle oltre duecento tra botteghe e società che operano nella produzione della maiolica artistica, arrivandoa coprire circa un terzo del totale nazionale. Di origini romane, Deruta acquisiscela sua competenza artigianale nel tardomedioevo mantenendola integra fino ai giorni d’oggi. Camminare per le strade del borgo significa sfilare tra piccole botteghe e spacci artigianali che espongono manufatti di ceramica colorata, ed è un vero piacere trovare angoli di dimore e palazzi storici ornati di mattonelle e cornici prodotte da artigiani derutesi: un’ampia collezione all’aria aperta è ospitata nei giardini Milizia de Magnini del centro storico. L’Ex convento di San Francesco ospita un Museo Regionale della Ceramica e una Biblioteca specializzata in storia della ceramica, che racconta opere e storia delle maestranze locali. A questo punto non resta che arrivare a Perugia percorrendo circa 20 km verso nord (E45 verso Ponte Nuovo); e sarà affascinante guardare la città al tramonto, come posata su un dorso collinare.

Nel cuore della Regione, si raggiungono facilmente Assisi, Perugia, Gubbio, Bevagna, Montefalco, Spoleto, Trevi, Spello ed il Lago Trasimeno.

SAGRE ed EVENTI A TORGIANO: 

  • VERSANDO TORGIANO (Novembre): Versando Torgiano inaugura la sua quinta edizione con un programma dedicato alla cultura e alla tradizione.
    Come sempre i protagonisti saranno l’olio e il vino, eccellenze enogastronomiche del territorio umbro e sulle quali il Comune di Torgiano trova le proprie radici insieme all’arte ceramica. L’evento è quindi l’occasione per fondere cultura dei sapori con l’arte attraverso un programma espositivo di alto livello che celebra il passato, il presente ed il futuro.
  • Gustando il borgo (marzo) 
     
  • Fuochi propiziatori di S. Giorgio (23 aprile) 
     
  • Passeggiata ecologica in bicicletta (25 aprile) 
     
  • Sentieri DiVini - Sulle strade del vino dell'Umbria (ultimo weekend maggio) 
     
  • Infiorata del Corpus Domini 
     
  • Calici di Stelle - Degustazione vini DOC e DOCG e di prodotti tipici (10 agosto) 
     
  • I Vinarelli (agosto) 
     
  • Brufa in festa (agosto-settembre) 
     
  • Sculture a Brufa (settembre) 
     
  • Banco d'Assaggio dei Vini d'Italia -Concorso Enologico nazionale (novembre) 
     
  • Mostra d'arte “Vaselle d'autore per il vino novello” (novembre) 

 

I luoghi di PiuTurismo:

I luoghi di PiuTurismo


+Turismo