+Turismo

Informazioni

Dallo scorso settembre Milano ha un nuovo raffinato hotel a 4 stelle, accanto alla Stazione Centrale.

E.C.HO. Hotel, appartenente alla catena Starhotels, nasce sulle ceneri dello Splendid come l'araba fenicia, e si propone in un design originale e contemporaneo, ma soprattutto come luogo dell'ospitalità eco-sostenibile e con un'anima rivolta allhabitat e alla tutela dell'ambiente. Il nome e il concept sono ispirati dalla natura, un riferimento costante che si riflette nelle soluzioni tecniche adottate con criteri strettamente ecologici, nella scelta dei materiali innovativi utilizzati, nel minimo consumo energetico, prediligendo partner che condividono la stessa filosofia. La struttura è stata fortemente voluta da Elisabetta Fabri, amministratore delegato del gruppo e persona sensibile con uno sguardo attento alleco-sostenibilità:" In un momento in cui le tematiche ambientali e i cambiamenti climatici sono diventati una priorità per tutti, Starhotels lancia un segnale importante. Anche nel mondo dell'hotellerie si possono applicare tecnologie che tendano a contenere o ridurre l'inquinamento atmosferico, nel pieno rispetto dell'ecosistema e in linea con l'obiettivo di frenare i cambiamenti climatici".

Piacevole contrasto

Esternamente l'edificio si presenta come una struttura lineare e quasi rigorosa, ma è sufficiente superare la porta di vetro dell'ingresso per ritrovarsi in un ambiente caldo, naturale e di grande effetto. La luce ampliata dai colori neutri e dal verde declinato nelle sue sfumature e qualche tocco di marrone rende omaggio alla terra. La gigantografia retro-illuminata di un rigogliosissimo orto percorre tutta la parete dalla lobby al ristorante, creando un particolare effetto paesaggistico. La hall è arredata con originali pouf a forma di sasso realizzati in tessuti eco-label, che si alternano a tavolini, realizzati con tronchi di cedro profumato, dotati di certificato FSC (Forest Stewardship Council). Grandi divani come alcove, inseriti in un giardino virtuale, completano l'arredamento. Nella conservatory, serra a ridotto consumo energetico, le pareti sono di vetro, ad alta capacità isolante con tende chiare per schermare la luce.

Bramante nel giardino

Un dehors affacciato su un giardino con piante secolari e sulla Cascina Pozzobonelli (una cappellina rinascimentale datata 1492, di mano di Donato Bramante), un tempo occultata e sacrificata dietro un parcheggio e ricoperta da sterpaglie, è riportata alla luce in tutta la sua bellezza durante i lavori di ristrutturazione dellalbergo. Design contemporaneo e politica ecologica anche nelle 143 camere disposte su sette piani, alcune delle quali posseggono una spaziosa terrazza dalla quale si godono ampie  fette di panorama milanese. Il letto in vera piuma d'oca con materasso ecologico, lenzuola e biancheria sono in materiale naturale e microfibra, le grucce negli armadi in legno e i prodotti di cortesia sono certificati eco label. I minibar hanno l'anta trasparente per permettere la scelta dei prodotti, alcuni sono bio. All'ultimo piano, una piccola ma deliziosa fitness room completa di attrezzi, con vista panoramica che raggiunge le guglie del duomo.

Green Food

In linea con la politica green, il ristorante Orto scenografico e luminoso, è circoscritto da ampie vetrate. L'offerta gastronomica si avvale della collaborazione della società F&De Groupe della filosofia Green Healthy Food & Mood, che porta in tavola prodotti selezionati e di origine controllata, alimenti a km 0, cibi vegetariani, prodotti vegani. Un nuovo format dedicato al food&beverage sviluppato con la supervisione scientifica della dottoressa Anna Villarini (biologa nutrizionista dell'Istituto Nazionale dei Tumori di Milano), che sposa leccellenza vegana con la qualità e i sapori della più valida cucina tradizionale. Grande attenzione anche ai dettagli e alla tavola, che ha tovagliette e cestini per il pane in cellulosa riciclata e riciclabile. L'azienda è in contatto con Banco Alimentare che si occupa di ritirare il cibo avanzato.

Pro Sono in attesa del Green Globe, la prestigiosa certificazione ambientale dell'ente riconosciuto a livello internazionale, fanno la raccolta differenziata già ai piani: al personale viene fatto un corso pre-formazione per questo tipo di lavoro. Tutto il materiale di pulizia è bio

Contro Non hanno auto Ibride e neppure biciclette a disposizioni dei clienti.

Plus Durante il check in, all'ospite consegnato Passa al Verde, un depliant nel quale ci sono informazioni relative la camera e le sue caratteristiche di eco-sostenibilità, e offre una serie di consigli utili per essere eco friendly, in modo che il cliente contribuisca con il suo atteggiamento ad allinearsi con lo spirito della struttura.  

 

Servizi

  • parcheggio
  • posti letto
  • colazione
  • wifi
  • sala convegni

Punteggio Protocollo Green PiuTurismo: 4/8

  • Ha processi di ottimizzazione dei consumi
  • Mette in atto dei processi Green (es. diminuzione di spreco d'acqua)
  • Ha una certificazione green
  • Utilizza (non esclusivamente) cibo Bio o a Km0


Il lato Green

Le 143 camere dell'hotel dal design contemporaneo sono state pensate in chiave eco sostenibile con particolare cura nella scelta dei materiali, degli arredi e dei tessuti che hanno le più importanti certificazioni ambientali. 

Quando il cliente non è in camera l'impianto "intelligente" di climatizzazione e diilluminazione evita inutili sprechi. Nei bagni sono stati installati rubinetti che consentono diridurre il consumo di acqua garantendo comunque al cliente il massimo del comfort; un sistema di riciclo delle acque consente di produrre acqua igienicamente pulita riutilizzabile per il risciacquo dei servizi igenici e l'annaffiatura delle piante.