+Turismo

Informazioni

Invito alla fuga. Un piccolo, antichissimo borgo medievale nascosto tra i colori e le colline del Monferrato offre rifugio ai confini del Bosco Sacro del Luogo di Brusasco. Il posto, ancora quasi sconosciuto, è silenzioso e magico almeno quanto lo è il suo nome: Cristina e Massimiliano, dopo un lungo e delicato restauro aprono la loro Cà tra le terrazze del Borgo Vecchioe promettono ai loro ospiti una vacanza preziosa, ricca di opportunità.

Scorci, passeggiate, luci e profumi di un'atmosfera suggestiva e antica, tra giri in bici ecolazioni in collina, si accompagnano, per chi volesse gironzolare, a una mappa di percorsi sfiziosicuriosità gastronomiche e artistiche, tra castelli, sagre, cantine, parchi, piscine e maneggi. Cristina e Massimiliano mettono a disposizione quattro appartamenti, e il calore dell'accoglienza famigliare, offrendo laddove siano graditi, suggerimenti e consigli, per godere anche in un piccolo soggiorno di qualche momento indimenticabile. 

Cristina coccola i suoi ospiti con piccoli cestini ricolmi di leccornie, frutta e buon vino, lascia dietro di sé  ricette e ingredienti per chi volesse cimentarsi in cucina con qualche piatto locale*. 

Un occhiolino agli sposi e alle coppiette in fuga: per loro è la piccola e rustica suite, una nicchia con terrazza, tanti dolcetti fatti in casa, lo champagne per la notte, il vassoio con tanti the e caffè per il risveglio.

 

Servizi

  • parcheggio
  • noleggio bici
  • posti letto
  • colazione
  • wifi
  • carta di credito
  • animali domestici
  • accesso disabili
  • organizzazione tour

Punteggio Protocollo Green PiuTurismo: 6/8

  • Utilizza energie alternative
  • Utilizza prodotti per l'igiene eco-compatibili
  • Accoglie anche gli amici a 4 zampe
  • Ha processi di ottimizzazione dei consumi
  • Mette in atto dei processi Green (es. diminuzione di spreco d'acqua)
  • Fa promozione del suo territorio


Consigli in zona

Brusasco si trova in un punto strategico del Piemonte:
 le sue colline segnano il confine di quattro province, permettendo di raggiungere molto in fretta Torino, Asti, Alessandria e Vercelli: a una manciata di chilometri la bellezza della Reggia di Venaria Reale, il Sacro Monte di Crea, la Rocca di Verrua Savoia, il Lago degli Aironi, il Parco Fluviale del Po.