+Turismo

Punteggio Protocollo Green PiuTurismo: 4/8


Informazioni

La struttura si trova immersa nella gradevole cornice naturale del Parco Regionale dei Due Laghi nel punto in cui l'appenino bolognese si fonde con l'appennino toscano. Affacciata sulle rive del Lago Brasimone, gode di una meravigliosa vista panoramica sulla diga delle Scalere e offre ai suoi ospiti un soggiorno all'insegna del relax e del buon cibo. L'Albergo ha camere confortevoli dotate di tutti i servizi, mentre il ristorante vanta una cucina fatta di piatti tradizionali tipici che ben si adatta alle diverse esigenze, anche vegetariane. Sono consigliate le crescentine, sia come semplice antipasto che come piatto unico o come ricco secondo, accompagnate da salumi e formaggi locali, oppure la pasta fatta in casa rigorosamente tirata a mano con il matterello, dalla quale si ottengono tortellini alla bolognese, tagliatelle, tortelloni con ripieno di ricotta e ripieno di patate, lasagne al forno e tanti altri. I dolci di produzione propria e i liquori dai sapori intensi sono il prodotto di ricette che si tramandano da alcune generazioni. I vini che accompagnano le pietanze sono caratteristici e di cantine locali come previsto dalla disciplinare DegustiBo  che individua i piatti e gli ingredienti che non possono mancare nella cucina tradizionale bolognese. Novità assoluta la pizza cotta nel forno a legna. 

Servizi

    Parcheggio auto noleggio bici posti letto ristorante colazione carta di credito animali domestici

Il lato Green

La struttura fa parte del Progetto Provinciale DegustiBo, il marchio che con il suo bollino rosso indica quelle aziende che impiegano nella loro produzione prodotti locali di qualità e tradizione. La collocazione geografica in uno scorcio poco distante dalla città ma completamente circondato dal verde lo rende particolarmente Green proprio per le attività che vi si possono svolgere non solo per il rispetto portato avanti mediante accorgimenti e strategie per salvaguardare l'ambiente. Dallo scorso anno la struttura si è arricchita della gestione di una piccola area di Sosta Camper dotata di tutti i servizi, immersa in una incantevole pineta, anch'essa sulle rive del lago Brasimone. 

 

 

Foto

Consigli in zona

La posizione geografica consente di raggiungere e visitare le più vicine città in giornata. Nel Comune di Camugnano e in quello adiacente di Castiglione dei Pepoli vengono organizzate numerose manifestazioni estive ed invernali a carattere culturale, sportivo, di svago e intrattenimento (tra le più importanti la Fiera di fine estate). Il luogo si presta per una vacanza, un breve soggiorno o fine settimana all'insegna del relax e del contatto più profondo con la natura, si possono fare delle lunghe passeggiate, escursioni a piedi o in bicicletta, trekking e walking, seguendo i percorsi sentieristici tracciati dai volontari del C.A.I. Nel lago è possibile praticare la pesca tutto l'anno (fatta esclusione per il periodo di chiusura dall'ultima domenica di febbraio all'ultima domenica del mese di marzo). Sulle rive del lago è presente una società di canottaggio e dall'inizio di settembre alla prima decade di ottobre l'ascolto del bramito del cervo è una caratteristica esperienza che consente di vedere gli interi branchi di cervi che popolano i nostri boschi. La raccolta dei funghi è cosentita dietro rilascio di tesserino e nei giorni previsti dai regolamenti, per la raccolta delle more non esistono ancora regolamentazioni mirate. L'Ente Parco dei Due Laghi organizza numerosi incontri e giornate dedicate alla vita all'aria aperta, mostre e conferenze, in particolare l'educazione all'ambiente e emergenze naturalistiche. Sono presenti diversi centri di informazione, nonchè il centro visita Laboratorio delle Acque, il centro visita Sala della Terra, e il Museo del Bosco. In loco si svolgono la festa dell'Olio e la Festa della Smielatura, Lagolandia. Il lago ha ospitato diverse edizioni di gara di Triathlon. Nelle immediate vicinanze è possibile visitare il Santuario di Boccadirio edificato a seguito di una apparizione Mariana avvenuta sul finire del Quattrocento. Il vasto territorio offre numerosi spunti. 

+Turismo