+Turismo

Informazioni

Il Parco Nord Milano si estende per circa 600 ettari tra i quartieri della periferia nord di Milano. La sua ideazione risale alla fine degli anni '60, ma è solo nel 1975 che viene riconosciuto dalla Regione Lombardia come parco regionale. La sua gestione è affidata ad un Consorzio composto dai sei Comuni intorno al Parco e della Provincia di Milano. Il parco sorge in un contesto tra i più densamente urbanizzati d'Europa, caratterizzato dalla presenza di storiche fabbriche (oggi quasi del tutto scomparse a seguito della de-industrializzazione) e grandi quartieri edilizi che, nel tempo, hanno saldato la periferia nord di Milano al suo hinterland senza alcun disegno urbanistico.

Il Parco Nord Milano è un ente pubblico nato con l'intento di riqualificare i quartieri della periferia nord Milano. L'idea risale alla fine degli anni '60 e il primo riconoscimento ufficiale lo si ha nel 1970 con il decreto prefettizio istitutivo del Parco di interesse pubblico Nord Milano. Nel 1975 la Regione Lombardia lo designa quale Parco Regionale (pdf legge regionale 78 del 11/06/1975 inserendolo tra le aree protette regionali anche nella Legge Quadro pdf legge regionale 86 del 30/11/1983). Attualmente si estende su una superficie di circa 640 ettari in un contesto metropolitano altamente urbanizzato.

La legge istitutiva prevedeva che la gestione del Parco fosse affidata ad un Consorzio tra la Provincia di Milano e i Comuni territorialmente interessati (Milano, Sesto San Giovanni, Cinisello Balsamo, Bresso, Cormano, Cusano Milanino).

La legge regionale n. 12 del 4/8/2012 ha disciplinato la trasformazione in enti di di­ritto pubblico dei consorzi di gestione dei parchi regio­nali di cui alla legge regionale 30 novembre 1983, n. 86

Per organismi di diritto pubblico devono intendersi quei soggetti istituiti al fine di soddisfare specificamente bisogni di interesse generale aventi carattere non industriale e commerciale, dotati di personalità giuridica e la cui attività è finanziata in modo maggioritario dallo Stato, dagli enti locali o da altri organismi di diritto pubblico, oppure la cui gestione è sottoposta a controllo di quest’ultimi, oppure i cui organi di amministrazione, di direzione o di vigilanza sono costituiti da membri più della metà dei quali è designata dallo Stato, dagli enti locali o da altri organismi di diritto pubblico.

La costituzione e composizione, la sede, la finalità e le funzioni, nonchè l'organizzazione e gli organi dell'ente trovano espressa disciplina nell'attuale Statuto approvato con delibera di Giunta Regionale del 22 dicembre 2011 - n. IX/2718

Sono organi del Parco la Comunità del Parco e il Consiglio di Gestione.

 La Comunità del Parco è costituita dal Presidente della Provincia (o da un consigliere provinciale suo delegato) e dai Sindaci dei Comuni del Parco (o consiglieri comunali loro delegati).

Il Consiglio di Gestione è nominato dalla Comunità del Parco ed è composto dal Presidente e da altri quattro membri, di cui uno nominato direttamente dalla Regione Lombardia.

Punteggio Protocollo Green PiuTurismo: 0/8


Consigli in zona

I luoghi di PiuTurismo:

+Turismo