+Turismo

dal 01/11/2018 al 01/11/2018

Un giovedì 1 novembre in cui le famiglie possono trascorrere un pomeriggio all'insegna di cultura e divertimento, a contatto con la natura, in un luogo pregno di storia. Tutto questo al Museo Meina sul Lago Maggiore (attivo anche con pioggia).

Si trova presso il complesso dello chalet di Villa Faraggiana a Meina in provincia di Novara (a meno di un'ora da Milano e da Varese, servita dall'autostrada) che anche giovedì 1 novembre, oltre alle normali aperture del fine settimana, dalle 15 alle 19 accoglierà i visitatori. La visita offre diverse attrazioni.

Innanzitutto, all'interno dello chalet, è presente un percorso multimediale di 40 minuti, dal titolo “Vox horti” (“La voce del giardino”), dedicato alla natura, pieno di esperienze emozionali, realizzate in 4D: ologrammmi, proiezioni, effetti scenici realistici e innovativi.

Si potranno visitare le antiche “Serre dei saperi”, restaurate dopo decenni di abbandono, e vedere le essenze e le specie botaniche che già coltivava la famiglia Faraggiana, residente nel luogo tra fine Ottocento e inizio Novecento. Se il tempo lo consentirà si potrà dilungare all'interno del parco interattivo, con vista sul lago e sulla Rocca di Angera, ove sono state catalogate tutte le specie arboree, e anche partecipare a una caccia al tesoro multimediale “alla ricerca delle piante” del parco con la simpatica mascotte Bubo Clock.

Infine, per i più piccoli, è presente una “magic area” dove partecipare a giochi interattivi tra quiz, cartoon, disegni animati. Ciò che disegneranno i bambini, “prenderà vita” dentro un grande acquario virtuale di lago.

Ingresso 8 € a partecipante, con riduzioni per famiglie numerose e ingresso omaggio fino a 5 anni. Altre informazioni www.museomeina.it, pagina facebook “Museo Meina”, o chiamando lo 0321 231655

+Turismo