+Turismo

Informazioni

Spesso le bellezze della terra italiana sono misconosciute. Nella ricerca di un posto rilassante e piacevole per passare un week-end o qualche giorno di tranquillita', ci si puo' allontanare da Milano solo per un centinaio di chilometri e trovarsi sulle prime colline dell'Appennino parmense in un luogo che ci riporta indietro nel tempo, un piccolo borgo medioevale dominato dal castello dei marchesi Pallavicino.

Una delle case del borgo e' stata trasformata negli anni da Laura e Massimo in un rifugio che si inserisce nel verde, nella storia e nella piacevolezza della vita contadina della terra emiliana.

L'amore per questo luogo ci ha portati a trasformarlo in residenza personale, ma anche a voler condividere queste bellezze nascoste con chi vorra' visitarle e trasmettere agli amici il valore di questo territorio, dal punto di vista naturale, storico, artistico e, perche' no, enogastronomico.

Vi potrete svegliare in un silenzio interrotto solo dal suono della campana della torre e dal canto degli uccellini, gustare la tranquillita' del giardino o sedere accanto al camino, fare passeggiate a piedi, in bicicletta o a cavallo lungo le strade di campagna e nei boschi, visitare i tantissimi castelli della zona, godervi per qualche ora le acque calde salsoiodiche delle terme liberty di Salsomaggiore e finire la giornata con un'ottima cena a base di prosciutto di Parma, culatello, tartufi, funghi e le gustose paste tradizionali fatte a mano.

Servizi

  • parcheggio
  • posti letto
  • colazione
  • wifi
  • animali domestici
  • prodotti locali

Punteggio Protocollo Green PiuTurismo: 0/8


Il lato Green

Il B&B sorge su una collina alta circa 200m. ed è zona rifugio per gli animali: si sentono innumerevoli canti di uccelli, si vedono i fagiani che svolazzano o attraversano il bosco o gli scoiattoli che saltano da un ramo all'altro; talvolta arriva anche un capriolo o una volpe.

La casa è circondata da un ampio giardino pieno di fiori che fioriscono in tutte le stagioni e si affaccia su una piccola valle coltivata a vigna che sovrasta la pianura, è costruita interamente con sassi provenienti dal fiume ed ha soffitti con travi in legno originali, pavimenti in cotto ottocentesco, porte in legno d'epoca restaurate da noi e trattate con cera d'api.Il riscaldamento è a gas con caldaia a condensazione oppure vi sono stufe a legna.

I concimi per le aiuole sono naturali e cerchiamo di usare il più possibile insetticidi ed antifungini ecologici( sapone,tabacco,piretro)

In casa è proibito fumare, mentre in giardino è consentito nella zona della terrazza sulla valle.

Usiamo generalmente farine e cibi a Km.0 ,procurandoli dai produttori locali e confezionando in casa torte e biscotti e marmellate.

Consigli in zona

Le colline parmensi nei dintorni di Salsomaggiore offrono numerose possibilità, sia sportive che culturali.

Vi sono numerosi percorsi ciclistici, sia su strada che fuoristrada, in mezzo ai boschi o fino alle rive del Po; per gli amanti delle passeggiate, moltissimi sentieri o carrarecce permettono di raggiungere solitarie pievi romaniche, gruppi di case, castelli in mezzo alla natura incontaminata.

Per gli amanti dell'equitazione ,i maneggi nei dintorni organizzano gite di durata variabile, in mezzo ai boschi ed ai torrenti o,più lunghe, fino a raggiungere località storiche;si sale anche al castello di Scipione,passando proprio davanti al B&B: ai cavalieri offriamo un bicchiere di Malvasia fresco!

Tutta la zona tra Salsomaggiore e Piacenza è di grande interesse geologico: nel Parco dello Stirone si percorre un itinerario lungo il torrente che svela gli strati argillosi nei quali sono inglobati numerosissimi fossili. Per documentarsi meglio, il Museo del mare di Salsomaggiore e quello di Castell'Arquato ospitano collezioni magnifiche di conchiglie e pesci fossili, compresa un'intera balena.

Da non trascurare i piaceri olistici: le splendide Terme Liberty di Salsomaggiore vi faranno ritornare agli anni '20 ,godendo dei percorsi acquatici,dei massaggi e dei fanghi a base di acqua termale salso-bromo-iodica.

Ed infine, ma assolutamente in primo piano, le molteplici bellezze artistiche della zona: i castelli del Ducato di Parma e Piacenza, le pievi romaniche, le cattedrali di Parma,Fidenza,Fiorenzuola e Piacenza, i borghi medioevali come Vigoleno e Fontanellato.

E non dimentichiamoci gli itinerari gastronomici di questa terra generosa, con le paste fatte in casa,i salumi che solo qui si trovano, il parmigiano, i funghi ed i tartufi.

 

I luoghi di PiuTurismo:

 

+Turismo