+Turismo

Il team del gruppo "La Varese Nascosta" fa ancora una volta centro. E' stato infatti ritrovato un importante reperto storico risalente al 1500: un acquedotto. 


Vi avevamo già parlato degli studi del Prof. Renzo Talamona, circa una rete idrica sotterranea riscoperta di recente nelle viscere del Sacro Monte, da qui la curiosità di fare ricerche sul campo insieme ad Andrea Badoglio, Giuseppe Terziroli e la squadra di esploratori della Geografical Research Association, guidati da Michael Bolognini. Dominca 1 Novembre quindi, il gruppo si è mosso alla volta del Sacro Monte e grazie agli studi approfonditi del Prof. Talamona, sono riusciti a trovare il punto esatto da dove incominciare la ricerca, grazie anche ad un'antica tubatura in cotto, lasciata scoperta da una provvidenziale frana. Le squadre erano due, e si sono divise tra l'esterno per trovare altri punti di accesso, e l'interno vero e proprio dell'antico acquedotto. Durante l'esplorazione è stata trovata la fonte originale del corso d'acqua sotterraneo e grazie ai continui studi ed al lavoro di squadra, nuove scoperte si preannunciano all'orizzonte. 

+Turismo