+Turismo

Il centro storico di Cutrofiano ci accoglie con una bella giornata di sole, tiepido a dispetto del calendario, e ci avvolge immediatamente nella sua atmosfera di borgo antico.


Il Palazzo Ducale spicca imponente con il suo colore caldo e con la sua presenza preannuncia quelli che riconosceremo come i tratti salienti degli abitanti del paese: accoglienti ma non soffocanti, splendenti ma discreti, sinceri e mai leziosi.
Dovunque volga lo sguardo si coglie anche un altro aspetto che caratterizza questo territorio: la creatività nella sua accezione più elevata, cioè la capacità di definire e strutturare in modo nuovo le proprie esperienze, conoscenze ed emozioni. Creatività declinata in modi e tempi diversi, che da modo al viaggiatore di sperimentare visioni ed emozioni nuove.
E’ creatività la capacità della signora Dina capace di reinterpretare i piatti della tradizione alla luce dei gusti e delle esigenze attuali, mantenendo vivo un fil rouge con i prodotti del territorio. E ancora è creatività la capacità di lavorazione sapiente delle uve della azienda Palamà, che sin dal 1936 coltiva vitigni autoctoni pugliesi e produce un vino sincero, avvolgente e mai cupo.
E’ creatività quella dello chef Roberto Dotto, che nella sua Pasticceria Dolcearte, ha ideato un panettone che … non è un panettone! La forma del PanTalento ricorda il panettone, è vero, ma le similitudini si fermano qui. Un impasto leggero ottenuto utilizzando esclusivamente l’olio di oliva, l’olio Talento da cui il nome. Leggerezza, reale, un intenso profumo di olio che si sprigiona al momento del taglio e un gusto veramente sorprendenti!
Creatività è anche la capacità di danzare, muovendo il proprio corpo al ritmo della pizzica, antica danza mai uguale a se stessa, capace di trasformare l’energia della coppia danzante in scherzo, corteggiamento, competizione e sfida. La musica incalza, il vestito rosso rotea frenetico con la ballerina e…. un piede comincia a battere il tempo, seguito a breve dal movimento del collo e delle spalle e…. in un attimo la danza ci rapisce e siamo tutti lì, a ballare in cerchio e a ridere.

La puglia e Cutrofiano ci hanno già conquistato e trasmesso energia vitale!!

+Turismo