+Turismo

 Il sistema nervoso ha una reazione allo stress detta di “combattimento o fuga”.


In un precedente articolo, Stress? come evitarlo, ho parlato di come si possa “giocare” con il sistema nervoso per ricablarlo e fornirgli messaggi rassicuranti prima che il livello di stress sia troppo alto. E' molto utile e ti spiego perché: il sistema nervoso ha una reazione allo stress detta di “combattimento o fuga”, che mobilita tutte le risorse interne: i muscoli si tendono, aumenta la produzione degli “ormoni dello stress” (come adrenalina e cortisolo), crescono il battito cardiaco e la pressione sanguigna, il respiro è più corto, il sistema digestivo rallenta o si blocca e ci si trova in uno stato di eccitazione, particolarmente attenti e svegli. E’ una risposta adeguata a uno stress momentaneo, a quella che viene percepita come una minaccia o una situazione di pericolo imminente e va quindi considerata una nostra buona capacità di difesa, che è poi la stessa che hanno gli animali. Ma una volta che il pericolo è passato, si dovrebbe tornare a uno stato di riposo in cui la pressione sanguigna e il ritmo cardiaco riprendono il loro ritmo normale, i muscoli si rilassano e tutto l’organismo recupera l’energia persa. Il problema è quando la “reazione” diventa un modo di vita, portando a un costante stato di contrazioni: spalle, collo, bacino, mani, occhi, bocca, fronte e altre parti del viso, solo per fare alcuni esempi; oltre a un ritmo cardiaco perennemente accelerato e un respiro superficiale che causano un aumento della pressione sanguigna, ipertensione, disturbi del sonno e digestivi, ansia, mal di schiena cronici. Tutti sintomi che diventano a loro volta ulteriori fattori di stress. E non serve pensare che in vacanza o in viaggio ci riprenderemo, non è così che ci manteniamo sereni e in salute. Il momento di relax può essere utile a patto che non ci si arrivi sfiniti, senza energie. E’ nella quotidianità che dobbiamo risettare il sistema nervoso, così da abbassare il livello di stress per poter poi goderci la vacanza e trarne i maggiori benefici e soprattutto non vivere la vita di tutti i giorni pensandola come una corsa fino al momento di ferie, sia esso il week end o la vacanza più lunga. Riuscire ad abbassare nel quotidiano il livello di stress è molto più semplice di quanto si possa pensare. Se non ci credi, scarica gratis la guida "Zero Stress in 9 mosse". Troverai un assaggio di quello che puoi fare, portando semplicemente attenzione al tuo corpo, ossia a te stesso, durante la giornata, uscendo dal pilota automatico che ti rende inconsapevole della tua continua reazione allo stress.

+Turismo