+Turismo

Visite guidate alle ore: 10:00/11:00/12:00 e 16:00/17:00/18:00, a cura dell'Associazione Amici di Palazzo Chigi.

 

 


Il palazzo ducale di Genzano è il fondale dell’asse centrale delle Olmate, il polo principale progettato dai Cesarini, sul quale venne organizzata la geometria della struttura viaria seicentesca. L’evoluzione storica dell’edificio coincide con la differenziazione progressiva dall’originario Borgo Medievale, fino ad imporsi come espressione di un nuovo potere civile, quello della famiglia Cesarini, che acquistò il borgo nel 1564, promuovendo lo sviluppo sociale ed urbanistico, atraverso un modermo Statuto e un innovativo piano di disegno urbano.

All'interno del Palazzo Ducale sono ospitate attualmente 3 mostre permanenti: la Mostra "Symposium", con i reperti archeologici recuperati dalla Guardia di Finanza, la Collezione Hager-Sportelli con opere risalenti prevalentemente al '600 e '700 e la mostra " Ritmo Barocco" da Marinetti a Dee Dee Ramone, un viaggio nei bassi istinti musicali di Pablo Echaurren; e le nuove mostre  “Villa degli Antonini” e “Costumi d’epoca di donna Livia” 

telefono: 0693711352/347

cultura@comune.genzanodiroma.roma.it

Visite guidate alle ore: 10:00/11:00/12:00 e 16:00/17:00/18:00

Biglietti: 3 euro intero, 2 euro ridotto (over 65 e ragazzi dagli 8 ai 18 anni n.c.) - gratuito per minori di 8 anni. Per gruppi: 1 gratuità ogni 15 ingressi. Nel biglietto di ingresso è compreso servizio di visita guidata, da richiedere in loco. Ingresso gratuito per i residenti la prima domenica del mese

 

+Turismo