+Turismo

Il 18 novembre 2017 iniziano i Mercatini di Natale di Trento. Resteranno aperti fino al 6 gennaio 2018.


Artigianato e enogastronomia locale, sostenibilità ambientale e intrattenimento per le famiglie: sono queste le parole chiave della 24esima edizione del Mercatino di Natale che si tiene a Trento dal 18 novembre 2017 al 6 gennaio 2018 in piazza Fiera e in piazza Cesare Battisti. 

In piazza Fiera sono previste 68 casette e in piazza Cesare Battisti 24, e tra queste sono ben 86 gli espositori che provengono dal Trentino Alto Adige mentre il restante è di altre zone geografiche italiane. 

L’edizione di quest’anno vuole porre l’accento sulle tematiche ambientali, il Mercatino di Natale di Trento, che ha già ricevuto la certificazione 100% energia pulita, ha voluto ampliare le iniziative dedicate alla sostenibilità.

Sostenibilità

Anche quest’anno viene confermata l’iniziativa Mercatino Green per una maggiore sostenibilità ambientale di questo evento natalizio.

Infatti, grazie al contributo di Tetra Pak, mappe e shopper vengono realizzati con una carta speciale, la carta frutta, ottenuta da carta riciclata derivante dai contenitori Tetra Pak. Sulle mappe, oltre a essere indicate le casette di piazza Fiera e piazza Battisti e quelle di Latte Trento e QC Terme Dolomiti in via Santa Trinità, sono presenti anche gli Eco Point, permettendo così una migliore informazione per una corretta raccolta differenziata.
Il restante materiale promozionale dell’evento, quali catalogo e volantini, è realizzato con carta eco certificata che identifica i prodotti contenenti legno proveniente da foreste gestite in maniera corretta e responsabile.

Viene inoltre ridotto l’uso della plastica, in particolare nel settore gastronomico, dove i visitatori possono gustare pietanze e bevande in stoviglie lavabili, compostabili o persino commestibili, come nel caso dei piatti di pane.
Il Mercatino di Natale vanta inoltre la certificazione di “100% Energia Pulita Dolomiti Energia” che attesta l’uso di fonti rinnovabili per l’intera produzione di energia elettrica: solo energia italiana prodotta dalla forza dell’acqua che alimenta le centrali idroelettriche sulle Dolomiti.
Infine, viene promossa la mobilità sostenibile tramite l’uso di mezzi a basso impatto ambientale quali mezzi pubblici, bike sharing e car sharing.

Villaggio dei bambini

Il Mercatino di Natale di quest’anno, tra i diversi eventi presenti a Trento nel periodo natalizio, promuove anche il Villaggio dei Bambini, dedicato ai bambini e alle loro famiglie. La storica piazza di Santa Maria Maggiore, da poco riqualificata, ospita infatti questo evento ricco di divertimento organizzando laboratori, giochi e tante sorprese per i bambini.

Il Villaggio dei Bambini è aperto nei fine settimana dal 18 novembre fino al 24 dicembre 2017; biglietto di ingresso (esclusi i bambini al di sotto dei due anni di età): € 5,00.
Inoltre il trenino di Natale vi porta alla scoperta della città accompagnandovi lungo le vie più belle del centro storico durante tutto i periodo natalizio. Dal lunedì al venerdì nella fascia oraria 14:30-19:00 e il sabato e la domenica con orario 10:30-18:30; biglietto di ingresso (esclusi i bambini al di sotto dei due anni di età): € 3,00. Riduzioni per i possessore Guest Card e Museum Pass.

 

Treno

Quest’anno per visitare i tradizionali mercatini si può viaggiare a bordo di uno speciale treno storico a vapore che parte da Milano. Il convoglio è composto da una locomotrice elettrica e da carrozze degli Anni ’50 e 60. Alla data unica dell’8 dicembre ne è stata aggiunta un’altra: quella della domenica 3 dicembre. 

Il trenino parte alle 7.30 dalla Stazione Centrale di Milano e arriva a Trento alle 10.10. Fa tappa anche a Milano Lambrate, Treviglio Centrale, Rovato e Brescia. Il ritorno è previsto alle 17.00 e arriva alla Centrale alle 20.10.

Un altro treno storico per i mercatini di Trento parte da Lecco e Bergamo domenica 26 novembre. Il trenino parte alle 7.50 dalla stazione di Lecco e fa tappa a Calolziocorte, Ponte San Pietro, Bergamo, Montello – Gorlago, Grumello, Palazzolo, Rovato, Brescia e arriva a Trento alle 11.35 per ripartire la sera alle 16.25.

Durante il viaggio di ritorno è prevista una degustazione di mele trentine.

I posti sono limitati.

Per informazioni potete consultare il sito Ferrovie Turistiche.

+Turismo