+Turismo

La Mappa Letteraria Milano si fa strada - Interventi volanti lungo i percorsi del Festival delle Metropoli In collaborazione con Trekking Italia, Sentieri Metropolitani, Clinc


La Mappa Letteraria Milano si fa strada - Interventi volanti lungo i percorsi del Festival delle Metropoli In collaborazione con Trekking Italia, Sentieri Metropolitani, Clinc

16-17-18-19 novembre 2017

La Mappa Letteraria Milano, realizzata dall'Associazione Quarto Paesaggio, partecipa ai percorsi del Festival delle Metropoli durante BookCity Milano 2017. 

Raccontiamo momenti storici, personaggi e curiosità dei quartieri di Milano, con interventi volanti nei luoghi della città descritti in opere letterarie presenti nella Mappa. 
Info:

Lettura 2 a cura di Aglaia Zannetti - Attrice

Giovedì 16 novembre h. 11:30  - Piazza Piccoli Martiri di Gorla


Storia di Milena, una delle vittime del bombardamento
Fonte: Laura Pariani, Milano è una selva oscura (2009)

Ecco la tomba della Milena. Il sorriso tenero di una fotografia scattata durante una gita in Valsassina. Sembra che gli sguigni l'occhio... Le date: 1935-1944. Aveva nove anni, la soa Milena, quando la mazzarono. Colpa di uno dei tanti bombardamenti dei mericàn. 20 ottobre del '44. 

Seicento morti, quasi la metà bambini. L'obiettivo dei bombardieri erano le fabbriche della Breda-Falk, ma una squadriglia sbagliò completamente direzione e andò a finire sopra il quartiere di Gorla. 
Era pomeriggio, a scuola le classi facevano i turni, la Milena doveva fare quello del mattino, invece proprio quel giorno, al so mica il perché, ha cambiato orario.
Seicento morti in pochi minuti, neanche il tempo di capire, nemmeno il tempo di chiamarte aiuto. Le teste schiacciate, il petto esploso, i ventri uncinati da pali, gli occhi schizzati fuori dalle orbite, la carne bruciata e nera. 
Nessuno può sapere cosa vuol dire trovarsi davanti a quella spianata di fagottini avvolti nelle coperte militari. Mà e pà che sfiatavano disperazione, ginoggion tra le macerie; con gli occhi spiritati, come se gli avesse dato di volta 'l cervell...
La Zaira l'ho ritrovada lì, ché appena ho saputo la notizia alla radio mi son precipitato: l'abbiamo cercata insieme, la Milena, per ore.
Oh Milena cara la mè stella.
Oggin bell sò fradell,
oreginna bella soa sorella,
campanin che fa delin delin.I

Il calendario degli eventi di Gorla:

La mappa del quartiere:

+Turismo