+Turismo

Alla scoperta di due delle aree in assoluto più affascinanti a livello naturalistico #feelsamana


Vi avevamo detto che dopo l'Italia vi avremmo portati alla scoperta del resto del mondo... e cosi dopo l'Austria e la Giordania vi portiamo in Repubblica Dominicana

Da lunedi 11 a domenica 17 gennaio saremo in viaggio alla scoperta dell'isola più grande nelle Antille. Si trova vicina al Tropico del Cancro ed è bagnata a nord dall’Oceano Atlantico, a sud dal Mar dei Caraibi e confina ad est con Haiti. Possiede 650 chilometri di spiagge, accessibili tutto l’anno, quattro cordigliere, fertili valli e numerosi fiumi. Abitata anticamente dai Tainos, venne colonizzata dagli spagnoli; è una repubblica indipendente dal 1863. 

Sarà un viaggio molto a contatto con la natura, come piace a noi e in perfetto stile ecoturistico. Il viaggio toccherà due delle aree in assoluto più affascinanti dell’isola a livello naturalistico.

Penisola di Samaná

La prima area è la Penisola di Samaná è un territorio punteggiato da colline ammantate da palme, cayos, grotte, cascate e spiagge di sabbia dorata a perdita d’occhio. A Las Terrenas si concentra la maggior parte dell’attività turistica, mentre nel capoluogo Santa Barbara si trova il porto dove imbarcarsi per ammirare lo spettacolo delle megattere che ogni inverno vengono a riprodursi in questa acque.  Samaná é selvaggia, verdeggiante, con insenature, baie, cascate e montagne con tanto da esplorare. E noi non vediamo l'ora!

Bayahibe

La seconda area è Bayahibe, affacciata sul Mar dei Caraibi, sorge nelle vicinanze del Parque Nacional del Este, una distesa di palmeti e mangrovie che si protende sul mare. Playa Dominicus ottiene puntualmente la Bandiera Blu per la qualità delle sue acque. Perla di questa zona è l’isola Saona, abitata da pescatori e meta giornaliera di escursioni.

Un nuovo volo diretto operato da Neos Air, in collaborazione con il tour operator Francorosso - Alpitour World  dal 21 dicembre collega l'Italia alla penisola di Samanà ed è quello che prenderemo noi lunedi. 

Il nostro programma di viaggio prevede tante escusioni alla scoperta di tutte numerose attrazioni naturalistiche presenti ni questa zona. Volete qualche anticipazione? 

Whale watching, natura, cascate e spiagge dorate

Da metà gennaio a metà marzo ha il via l’affascinante spettacolo delle cosiddette balene con la gobba nel Santuario delle Megattere dove centinaia di mammiferi vengono a riprodursi regalando ai visitatori  un’esperienza unica. Samaná è considerata infatti uno dei migliori posti al mondo per il whale watching, e sono moltissimi i turisti che arrivano fin qui per ammirare queste enormi megattere. E una delle nostre escursioni sarà proprio questa! 

La penisola costituisce inoltre uno dei tratti di costa più variegati e affascinanti del Paese, punteggiata da parchi naturali, lagune e cascate. Nella baia di grande interesse è il parco naturale de Los Haitises che ospita mangrovie, grotte ornate da disegni rupestri precolombiani, una ricca foresta tropicale con piscine naturali e cascate. Un miracolo naturale con isolotti e grotte (una ha fatto da sfondo al film Jurassic Park) dove è facile imbattersi in specie in via d’estinzione di maestosi volatili.

Un’altra escursione che faremo sarà presso il Salto del Limòn, una cascata alta più di trenta metri, raggiungibile attraverso un avventuroso itinerario in montagna a piedi o a cavallo. 

E ancora da non perdere la cittadina di Las Terrenas, con splendide spiagge di sabbia dorata e una vivace vita notturna con la presenza di numerosi ristoranti e locali.

Il viaggio sarà anche un modo per scoprire i nuovi alberghi che hanno aperto sulla penisola. Collegato al volo vi è infatti l’apertura del nuovissimo SeaClub Francorosso V Samanà sulla splendida spiaggia della Baia Cosón, a Las Terrenas della catena alberghiera Viva Wyndham Resorts  E infine di recente apertura è il Luxury Bahia Principe Samana Don Pablo Collection, un hotel sempre per coppie, situato sulla spiaggia.

Abbiamo visto che la Repubblica ha anche una app (Android & Apple), l'abbiamo installata subito e la proverempo in viaggio. Al nostro ritorno faremo una recensione per iniziare anche l'argomento app da viaggio. 

Pronti a scoprire con noi le attrazioni più affascinanti e belle della Repubblica Dominicana?

+Turismo