+Turismo

Se è vero che “il buongiorno si vede dal mattino” vi suggeriamo la colazione di Piuturismo: soddisfa il palato, integra il corpo con una buona dose di energia, risveglia sensi, cervello e spirito ed è in armonia con la terra: cruelty free e a basso impatto. Per un benessere eco e in linea con lo stile del viaggiatore green.


La ricetta che stiamo per consigliarvi può essere personalizzabile anche ogni mattina, così da mantenere il nostro spirito di viaggiatori ed esploratori. Non solo: non siamo sempre uguali e se impariamo ad ascoltarci sentiamo subito di che cosa abbiamo più voglia, quindi seguite il vostro istinto e giocate a piacimento con gli ingredienti. Senza contare che gli alimenti, così come i bisogni, cambiano a seconda della stagione.

E’ inoltre una colazione facilmente trasportabile, che potete adottare anche in viaggio. Si tratta di latte vegetale a cui unire una versione “fai da te” del muesli, molto più ricca, personalizzabile e gustosa. La base è latte vegetale. Anche chi non è abituato o a chi non piace il latte di soia o di riso potrà provare, e trovare, il latte che gli aggrada, vista l’enorme varietà in commercio: mandorla, farro, avena, miglio, quiona, orzo ecc. consigliamo anche in questo caso di variare fra quelli che vi piacciono.

Preparate un misto di semi, composto da semi di: girasole, zucca, chia, canapa, sesamo, papavero, lino, lino dorato. Potete utilizzarli tutti assieme, ma se non li avete tutti o se alcuni non vi piacciono non c’è nessun problema. Anche qui vige la regola della variazione e dell’alternanza, così come della vostra personale sperimentazione.

In una ciotola mettetete il misto di semi e versate il latte, lasciate riposare 10 minuti, così che i semi rimangano croccanti ma non siano duri da masticare.

A vostro gusto, potete poi unire: cereali in fiocchi, frutta fresca di stagione, frutta secca a pezzetti o in granella, uva passa e altri frutti essiccati (bacche di Goji, mirtilli, more, cranberry ecc.).

Si può arricchire e variare inoltre con aromi e ingredienti come: cocco disidratato in scaglie, granella di pistacchi, fave di cacao (da schiacciare e sbriciolare), cannella o vaniglia in polvere, utili anche per dolcificare (così come il cocco). Per chi ama in particoalr modo il dolce, può utilizzare succo d’acero oppure scegliere latte più dolce, come quelli di riso o di miglio.

E’ una colazione veloce da preparare, nutriente, energizzante, antiossidante e buona. Come dicevamo, sip uò failcmente "portare in vacanza", basta preparare un misto di semi in un sacchetto o in un vasetto. Se è lontana dalle vostre abitudini alimetnari, provate a inserirla un giorno la settimana o a fare piccoli assaggi, provando diverse combinazioni. Possono essere utilizzati anche yogurt o latte animale, per chi non può o non vuole rinunciare, ma per quanto riguarda il latte animale, soprattutto quello di mucca, è sconsigliabile farne un uso quotidiano. E’ inoltre pesante da digerire e quindi non adatto per chi fa sport e per i bambini. Anche in questo caso iniziate alternando con il latte vegetale. Il palato si abitua nel tempo e i gusti cambiano, perché l’organismo riconosce ciò che è più sano.

Divertitetvi a provare le combinazioni che volete e fateci sapere!

+Turismo