+Turismo

C’è chi il bagno lo fa nel mare e chi… nel fieno! Ed è una buona idea, perché gli effetti benefici dell’immersione nelle erbe alpine - chiamata fitobalneoterapia - sono molteplici, a partire da un generale riequilibrio psicofisico, grazie alla stimolazione della circolazione sanguigna e del metabolismo. 


Ottimi per ritrovare un buon sonno e per rafforzare il sistema immunitario, i “bagni di fieno” sono particolarmente indicati contro dolori reumatici e artrosi. Sono detti anche “sauna verde” perché provocano un riscaldamento corporeo con effetto di sudorazione che stimola il rilascio delle sostanze attive delle erbe, pur senza raggiungere una temperatura eccessiva (dai 40 ai 70 gradi). Si possono provare in due versioni: immersi nell’acqua oppure a secco, cioè sdraiati su un materasso (spesso ad acqua) ricoperti dalle erbe, per un tempo che va da 20 a 30 minuti. Non c’è che dire, senso di piacere e di relax sono assicurati, soprattutto per il contatto della pelle con le migliaia di foglioline, erbe e fiori umidi, caldi e profumati.

Dove poterli provare? Il regno dei bagni di fieno sono sicuramente l’Alto Adige e il Trentino. E’ in queste zone che traggono origine dall’abitudine dei contadini di ristorarsi su letti d’erba dopo il duro lavoro nei campi. Li potete comunque trovare anche in altre zone di montagna, come è capitato a noi quando,viaggiando sull’Altopiano di Asiago, abbiamo scorto un’allettante insegna sulla strada. Purtroppo quella volta non ci siamo potuti fermare, ma se lo avessimo fatto avremmo sicuramente chiesto informazioni sul tipo di erbe e vi consigliamo di fare altrettanto se vi trovaste in una situazione simile: assicuratevi che le erbe siano cresciute spontaneamente in prati non fertilizzati, concimati o trattati con diserbanti. Meglio ancora se si tratta di erbe biologiche, come quelle di Walter Moosmaier, un coltivatore della Val Passiria che fornisce molti alberghi dell’Alto Adige. Il fieno biologico è migliore perché conserva tutte le proprietà delle oltre 100 graminacee che lo compongono.  

 

+Turismo