+Turismo

 Festival delle Alpi 2015 il 27-28 Giugno 


Organizzato dall'Associazione Montagna Italia in collaborazione con il CAI-Regione Lombardia e diverse realtà regionali del Club Alpino Italiano e con l'abituale patrocinio dell'Unesco, della Commissione Europea, della Presidenza del Consiglio dei Ministri, del Ministero dell'Ambiente, della Convenzione delle Alpi, il Festival delle Alpi coinvolge località/enti facenti parte delle sette regioni che compongono l'arco alpino italiano e che scelgono di aderire all'iniziativa turistica organizzando manifestazioni legate a vario titolo alla montagna: passeggiate all'insegna della scoperta dei rifugi, dei paesi di montagna e delle loro genti, escursioni, alpinismo, agricoltura di montagna, folklore, cultura di montagna, ma anche attività per favorire la valorizzazione della natura, dell'ambiente e della biodiversità con attenzione particolare alle foreste.
Le iniziative che vengono organizzate, per poter rientrare nel Festival delle Alpi, devono avvenire tutte nello stesso fine settimana che viene designato dall'Associazione Montagna Italia.
L'Organizzazione crea in questo modo una potente cartolina comunicativa che riunisce le sette regioni dell'arco alpino italiano: Lombardia, Piemonte, Veneto, Liguria, Friuli Venezia Giulia, Valle d'Aosta e Trentino Alto Adige.
Viene definito dunque un cartellone unico contenente tutte le manifestazioni con il quale l'Organizzazione vuole lanciare il turismo estivo in montagna e che, in prospettiva, potrà fungere da stimolo per avvalorare le potenzialità culturali, turistiche ed economiche di questo importante e vasto territorio.

Gli obiettivi dell'evento sono: valorizzazione, promozione turistica e conoscenza delle montagne e della cultura presente su questo vasto territorio. 
Lo scopo principale è quello di favorire la destagionalizzazione dei flussi turistici: la montagna va vissuta anche d'estate, non solo d'inverno e da questo concetto si promuove il territorio montano delle Alpi italiane nel mese di giugno per incentivare il turismo estivo.
Si vuole inoltre portare attenzione alle tradizioni e alle tipicità locali di ogni location che aderisce e che presenta al Festival una propria iniziativa.
Borghi e piccole località meno conosciute avrebbero così la possibilità di mostrare le proprie bellezze e di farsi conoscere.
Negli ultimi anni gli italiani sostengono e preferiscono il turismo ecocompatibile alla semplice vacanza, perché sono sempre più attenti alle tematiche ambientali. Questo è un altro tra gli obiettivi dell'iniziativa: promuovere questo nuovo tipo di turismo, far sì che si preferiscano le vacanze che rispettano ambiente e paesaggio.

E noi non potevamo non seguire e parlare di questo evento e chissà magari riuscire a partecipare a qualche manifestazione che si terrà in quei giorni.

+Turismo