+Turismo

Nel borgo sul fiume, settembre è ricco di eventi, attività, sapori, per adulti e bambini

 


Nel borgo sul fiume, settembre è ricco di eventi, attività, sapori, per adulti e bambini.

La Provincia di Lecco coordina e promuove l’iniziativa Brivio. Porta dell’Adda, realizzata dalla Pro Loco di Brivio, insieme a Brigcoop e con il coinvolgimento di associazioni e soggetti del territorio.

L’iniziativa rientra tra le azioni del progetto Expolake Lecco: green, healthy, smart land, finanziato da Regione Lombardia e Camera di Commercio di Lecco e finalizzato a incrementare l’attrattività del territorio, in occasione di Expo 2015.

Il borgo di Brivio, uno dei luoghi più caratteristici lungo il medio corso dell'Adda, si anima a settembre di una serie di proposte in grado di soddisfare tutti i gusti. Un mese “colorato”, durante il quale ogni visitatore potrà scegliere il proprio colore per disegnare la sua esperienza ideale. Ci sono eventi culturali, attività per bambini, occasioni per gustare i sapori del territorio e appuntamenti di sport e benessere lungo l'alzaia.

All'ingresso del paese il visitatore ritira il libretto Brivio. Porta dell'Adda, che, come una piccola guida di benvenuto, accompagna a scoprire le bellezze del borgo e a partecipare agli eventi in programma, contraddistinti per colore. Ampia e diversificata è la scelta della cose da fare: ogni domenica sarà possibile visitare la torre del Castello e la casa di Cesare Cantù, due dei posti più significativi del paese, di solito chiusi al pubblico. Nella torre un'esposizione di mappe storiche di Brivio permetterà di approfondire la storia del paese; nella casa di Cantù sperimenteremo come riscoprire la Brianza seguendo le parole dello scrittore briviese, attraverso l'allestimento multimediale CantùBookAround. Il libretto riporta anche una pianta tematica del centro storico, con indicazioni su cosa visitare, in modo da muoversi in autonomia.

Per i bambini si parte domenica 6 settembre con la giornata dello Sport, durante la quale potranno cimentarsi in diverse discipline sportive, e si prosegue nelle domeniche successive con laboratori creativi all'interno dell'Oasi del Campello, piccolo e suggestivo ambiente di palude che ben si presta a riscoprire la natura con gli occhi della fantasia. Gli amanti dello sport e del benessere potranno scegliere tra lezioni prova di Yoga sul lungofiume e attività di soft training guidata lungo l'alzaia, oppure potranno provare a pedalare con le eBike per scoprire la comodità di questo mezzo per muoversi nel verde in modo pulito. Spazio anche al gusto: ogni domenica, infatti, si potrà scegliere il proprio Tavolo vista fiume; i ristoranti di Brivio proporranno menu di tradizione e di ricerca, a un prezzo convenzionato. Quindi un mercatino dei produttori del territorio lecchese e appuntamenti curiosi, come un workshop di Cake Design, o la presentazione, nella torre del Castello, del vino Cesare Cantù prodotto in Franciacorta. Ci saranno poi gli appuntamenti legati alla Festa di Brivio, in particolare le due esposizioni legate ad Expo 2015: una mostra di ricostruzione storica delle esposizioni milanesi e una mostra di pittura collettiva dei pittori briviesi dal titolo “L'arte ci nutre”. E proprio a Expo 2015 sono dedicate alcune iniziative sviluppate in collaborazione con la Pro Loco di Airuno: due conferenze di presentazione, una sulla storia delle Esposizioni Universali, l'altra sull'esposizione milanese di quest'anno, e un viaggio organizzato, domenica 4 ottobre, per visitare il sito espositivo di Rho.

 

INFO La maggior parte delle iniziative è a partecipazione gratuita, solo in alcuni casi è richiesto un piccolo contributo a copertura dei costi. In alcuni casi è consigliabile prenotare, vista la disponibilità limitata dei posti (telefono 328 0314389)

+Turismo