+Turismo

Made4Art, Spazio e servizi per l’arte e la cultura di Milano, porta avanti il suo progetto di indagine sull’arte astratta con una nuova mostra: “Green. Arte uomo natura” una riflessione sul rapporto tra arte, ambiente e intervento dell’essere umano sull’ecosistema.


L’esposizione, aperta al pubblico fino al 20 novembre, coinvolge cinque artisti che attraverso la propria forma artistica, le proprie tecniche e sensibilità, hanno scelto un soggetto, materiali specifici e interpretato il tema proposto.

Le delicate nuance di verde che Alessandra Angelini sperimenta per rappresentare una natura vitale, giovane e in continua crescita, vengono così a trovarsi accanto alle tinte più scure e decise che caratterizzano la tela di Edoardo Cella, interpretazione della forza inarrestabile e sempre rigenerata della natura. L’energia che scaturisce dall’opera di Donata Bonanomi – acqua come elemento in costante fluire e base della vita – viene a trovarsi accanto alla pace, al silenzio e al senso di apparente immobilità che il lavoro di Marina Carboni trasmette all’osservatore, quando vede riportato sulla tela nel linguaggio dell’astrazione un paesaggio notturno tra mare, terra e cielo.

Nelle opere di Luca Moretto troviamo invece l’utilizzo del silicone, materiale sapientemente impiegato dall’artista per realizzare opere capaci di stupire e incuriosire, stimolare la vista e il tatto, così simili a dei prati artificiali e colorati, frutto della mente e della mano dell’uomo.

Con “Green. Arte uomo natura” lo spazio Made4Art di Milano inizia il suo percorso di avvicinamento alle tematiche che caratterizzano l’ormai prossimo EXPO Milano 2015, focalizzando l’attenzione in questa occasione sulla necessità del rispetto e della valorizzazione del pianeta in cui viviamo.

Info:

“Green. Arte uomo natura”

Made4Art Via Voghera, 14 - Milano

Fino al 20 novembre 2014

 

 

+Turismo