+Turismo

Settimana prossima siete tutti e tutte invitati a fare un salto al WWF per qualche ora di swap party  e bookcrossing (il 10 dicembre)  nonché al mercatino dell’usato che organizziamo invece Sabato 13 Dicembre. Per l’occasione potrete fare diverse cose interessanti.


Settimana prossima siete tutti e tutte invitati a fare un salto al WWF per qualche ora di swap party  e bookcrossing (il 10 dicembre)  nonché al mercatino dell’usato che organizziamo invece Sabato 13 Dicembre. Per l’occasione potrete fare diverse cose interessanti, nell’ordine:

Allo swap party di mercoledì potrete scambiare, con perfetti sconosciuti e sconosciute, vestiti e accessori d’abbigliamento che vi hanno un po’ stancati, non vi vanno più bene (o ….”ne avete troppi”).  Siccome dice il saggio che l’erba del vicino è sempre più verde, succederà senza dubbio che tra le cose dismesse di un altro ciascuno troverà la maglia o la borsa dei suoi sogni….    Intanto nel bookcrossing potrete fare lo stesso di cui sopra, ma stavolta con i libri che non ci stanno più a casa vostra, ma che avete voglia che continuino ad essere letti da qualcuno a questo mondo, quelli che considerate sacrilego sacrificare al camino della casa in montagna o per cui sia blasfemo cedere alle lusinghe del bidone bianco in cortile… 

Nei giochi con la carta e con le stoffe, sabato mattina, potrete invece preparare con i vostri bimbi o per voi stessi qualche addobbo e cianfrusaglia d’arredo natalizio ispirata al tema degli animali e delle loro famiglie  (elementi importanti della nostra campagna contro i crimini di Natura su cui WWF è molto attivo in questo momento, più avanti vi spiego).

Nel mercatino dell’usato di sabato pomeriggio avrete infine modo di procurarvi a prezzi modicissimi tutta una varietà di cianfrusaglie e cose di cui avevate proprio bisogno.  

Tutti i fondi che raccoglieremo andranno a finanziare i progetti di conservazione della campagna Stop ai Crimini di natura, con cui il WWF è impegnato 

Per questa ragione vi segnalo una quota di partecipazione di 5 euro a testa allo swap party che andranno a finanziare la campagna. Il bookcrossing invece sarà del tutto gratuito, come i laboratori della stoffa e della carta.  Per il mercatino dell’usato, infine, ritireremo a titolo gratuito gli oggetti che ci porterete e di cui vi volete liberare (cioè tutti gli interessati non sono venditori dei propri oggetti, ma ce li regalano, in sostegno all’associazione). Gli oggetti saranno esposti al pubblico con segnalate le corrispondenti quote di donazione richiesta, come contributo economico alla campagna.  

La raccolta/consegna dei materiali per il mercatino, presso la nostra sede avviene tutti i giorni, per chi ha me come referente la raccolta/consegna è senza limiti di tempo fino all’ultimo giorno, MA NON nel week end del 6,7,8 dicembre in cui la sede è chiusa.

“Lì”, a proposito, è la nuova sede WWF, di Via Tommaso da Cazzaniga snc, all’interno del giardino comunale /quella che vedete nella foto). Comodissimo dal metrò fermata Moscova, imboccate corso Garibaldi in direzione di Lanza/centro città e prendete la prima via a destra. Dopo la casa degli artisti  (che al momento di artistico ha poco, e di diroccato ha tanto), entrate nel giardino, la sede è quella con i grandi pappagalli dipinti sul muro.

+Turismo