+Turismo

Terza nonconferenza nazionale di coworking e lavoro : 6 e 7 dicembre a Firenze.


Anche quest'anno si terrà a Firenze la terza edizione di Espresso Coworking si terrà il 6 e 7 dicembre 2014 a Firenze.

L'appuntamento intende valorizzare i progetti nati nei coworking per favorire la riflessione comune sulla concretezza e la solidità di questi ecosistemi, dargli visibilità e produrre una relazione tra le diverse esperienze a partire dai progetti che verranno presentati.

Il mondo sta cambiando, le città stanno cambiando, il modo in cui si lavora è già cambiato. Alla “nonConferenza” Espresso Coworking che si terrà il 6 e il 7 dicembre a Firenze, si
scatterà una fotografia sullo stato dell’arte dell’evoluzione del mondo del lavoro, con l’intento di individuare come coniugare i bisogni professionali e personali delle persone con le esigenze del mercato.
Organizzata dai centri di coworking lab121 di Alessandria e dai coworking fiorentini Combo Project, Impact Hub e Multiverso, si svolgerà in due intense giornate, ricche di testimonianze e di ospiti del calibro di Cristina Tajani (Assessore alle politiche del lavoro e sviluppo economico del Comune di Milano), Michele Vianello (esperto smart cities), Alex Giordano (co-fondatore di NinjaMarketing), Ivana Pais (docente di sociologia economica) e dei coworking manager fondatori del movimento del coworking in Italia, tutti insieme per individuare nuovi modelli di lavoro e di impatto sul territorio, attraverso le pratiche collaborative.
L’obiettivo principale della è di capire come la Pubblica Amministrazione, le imprese e i freelance stessi, possano trovare nei centri di coworking eco-sistemi di incontro di professionalità, crescita di competenze, sviluppo di progetti di rilancio economico e professionale.
Da anni è consolidata l’esperienza che i centri di coworking, oltre ad offrire un ufficio in condivisione, portino come valore aggiunto intrinseco la possibilità per i liberi professionisti di incontrarsi, collaborare e “fare rete” anche sul territorio di riferimento.
Le industrie delle linee di assemblaggio, così come le intendeva Ford, stanno attraversando una profonda crisi in Italia e con loro pian piano svaniscono anche i luoghi dove i lavoratori si possono riunire, i coworking già sono riconosciuti come i fulcri di incontro per il confronto, la crescita e l’unione del lavoratori atipici, una sorta di Camere del lavoro dei cosiddetti lavoratori nomadi.
Durante Espresso Coworking si scoprirà quindi se i centri di coworking sono una risposta per una svolta economica del Paese, lo si scoprirà dai freelance e dalle start-up che li hanno scelti come luoghi di lavoro abituale e dall’esperienza di giovani che hanno aperto nel 2014 un centro di coworking.
Coworker e coworking manager saranno infatti le voci autorevoli che si ascolteranno durante la “nonConferenza”, grazie alle call a loro dedicate, per far emergere quali progetti innovativi sono nati in seno ai centri di coworking.

Noi siamo l'esempio che dal coworking e dalle realtà che ne fanno parte possono nascere collaborazioni e idee e avemo l'onore di presentare il nostro progetto +Turismo! 

Non è la prima volta che particiamo agli evento di Espresso Coworking, sanno fare rete, creare relazioni e organizzare eventi unici quindi vi consigliamo di non perderlo .. ma di partecipare!

Il programma è molto fitto con relatore d'eccezione. Qui tutto il dettaglio. Noi ci saremo sabato pomeriggio

16,00-16,40 | Pitch di 10 minuti - Call Coworking in start up

#Mappiamolitalia

MAAM - maternity as a master

Senza Spreco

Proteina

Se siete a Firenze e voleve passare a trovarci e ad ascoltarci saremo ben felici di conoscervi!

 

+Turismo