+Turismo

Informazioni

Comprende il massiccio montuoso delle Madonie, situato sulla costa settentrionale siciliana, tra il corso dei fiumi Imera e Pollina. Il parco ospita oltre la metà delle specie vegetali siciliane, e in particolare gran parte di quelle presenti solo in Sicilia (come l'Abies nebrodensis in via di estinzione, nel Vallone Madonna degli Angeli). Per la fauna sono presenti oltre la metà delle specie di uccelli, tutte le specie di mammiferi e più della metà delle specie di invertebrati siciliane. Notevoli sono anche le peculiarità geologiche. La geologia delle Madonie è al centro di studi e ricerche avviatisi fin dagli anni sessanta. Proprio per l'interesse geologico del complesso montuoso madonita dal 2003 il Parco delle Madonie è entrato a far parte del network European Geopark a cui aderiscono più di venti parchi geologici e non, europei.

IL PARCO DELLE MADONIE  E IL GAL MADONIE GUIDANO IL TERRITORIO VERSO LA CERTIFICAZIONE DI QUALITA’ DEI PRODOTTI TIPICI

L’Ente Parco delle Madonie e il Gal Madonie nel 2010 hanno portato a termine le procedure per la creazione di un marchio collettivo di qualità e l’implementazione dei  sistemi di gestione ambientale (ISO 14001 e tracciabilità).  L’intervento relativo alla realizzazione del marchio di qualità collettivo interessa le principali filiere agroalimentari non solo del Parco ma anche quelle ricadenti nei territori comunali del GAL Madonie.
La tracciabilità agroalimentare viene definita come la possibilità di ricostruire e seguire il percorso di un alimento e rappresenta una garanzia offerta al consumatore, in quanto permette di conoscere l'identità di tutte le aziende che hanno contribuito alla formazione di un dato prodotto alimentare. 
Le aziende che potranno fregiarsi del Marchio PANIERENATURA, nel rispetto di un apposito disciplinare di produzione, già approvato dall’Ente Parco, avranno a seguito di una appropriata campagna informativa, più visibilità e miglioreranno  il proprio modo di lavorare ed il rapporto con i clienti sempre più sensibili ai temi ambientali. Inoltre, l’implementazione dei sistemi di gestione ambientale garantirà un migliore funzionamento interno all’azienda, un miglioramento continuo della qualità ambientale, un miglioramento dei rapporti con le istituzioni e le aziende locali, il raggiungimento di obiettivi di tutela condivisi con le Parti interessate del territorio e pertanto una migliore visibilità e competitività.
Le aziende che possono richiedere l’uso del marchio devono realizzare prodotti di origine (Dop, Igp, Doc,ecc.) o prodotti biologici ed aver iniziato un percorso di almeno una delle seguenti certificazioni: ISO 14001, UNI 10939 o OHSAS 18001.
Le filiere interessate sono quelle dell’olio, del miele, della frutta, del grano, del vino, del pomodoro e lattiero-casearia.
Il progetto è coordinato dalla U.O.B. 2 dell'Ente Parco delle Madonie, guidata dal dirigente Peppuccio Bonomo. L'unità operativa di base avrà cura anche di gestire le richieste che perverranno da parte delle ditte interessate all’acquisizione del Marchio di qualità PANIERENATURA.

Punteggio Protocollo Green PiuTurismo: 0/8


Il lato Green

Consigli in zona

+Turismo