+Turismo

Informazioni

In questo campo, che non temiamo di definire unico, i ragazzi allestiscono producono e trasmettono le dirette radiofoniche che si estendono per tutta la giornata (in realtà poi si faranno anche due puntate in notturna) e in cui si raccontano le esperienze della giornata e della vita al campo in mezzo alla natura del parco. Nel corso delle giornate il talk show si sposta in diverse location, andando a cercare gli spunti tematici e gli esempi tangibili del valore della biodiversità, della conservazione della natura e del vivere eco-sostenibile.

Attraverso l’esperienza di Radioimmaginaria, i ragazzi potranno sperimentare cosa significa essere uno speaker radiofonico o un regista e come si mette in piedi una puntata; in ogni diretta radiofonica verranno trattati direttamente dai ragazzi gli argomenti di interesse, utilizzando la radio per comunicare e discorrere tra ragazzi sui concetti di eco-sostenibilità e di vita in mezzo alla natura.
Se questi sono gli argomenti, il mezzo radiofonico verrà esplorato e sperimentato quotidianamente, approfondendo tanti differenti aspetti, di giorno in giorno.

Alcuni argomenti dal programma, in ordine sparso, a titolo di esempio: 

"Il microfono: perché?" - "capo e vicecapo redattore" - "il live"- "i tempi radiofonici" - "strumentazione" - "di cosa si deve/si vuole parlare per radio?" - "la musica" 

Il radiocampo è condotto e supportato dagli speaker e dallo staff di Radioimmaginaria, il primo network in Europa gestito da ragazzi di 11-17 anni, una realtà innovativa molto coinvolgente per i ragazzi.delle medie e delle superiori, che possono in radio praticare secondo attitudini e ispirazione, tutte le variazioni della comunicazione radiofonica. Quella d'intrattenimento, quella informativa, quella di approfondimento culturale, musicale, sociale, quella social...come per il radio evento lo slam poetry che i ragazzi della redazione milanese condurrano il 13 giugno al WWF, rivolto a tutti i ragazzi della città..  

E molto altro, non a caso la radio ha continuamente così grande successo, e vede impegnati regolarmente una community di circa 230 ragazzi adolescenti in tutta Italia e un gruppo in forte crescita all’estero.

L’obiettivo dichiarato per i ragazzi di radioiimaginaria è generare un canale mediatico autorevole e riconosciuto nel quale gli stessi adolescenti sono protagonisti di azioni e contenuti.  L'obiettivo interessante per i campi WWF è che in questa autorevolezza e grande credibilità delle doti comunicative dei ragazzi possa entrare anche l'elemento di fascino della natura e alcuni spunti di curiosità e approfondimento verso i temi della conservazione e della sostenibilità. 

Dove si svolge il campo 

Nel cuore del  Parco Regionale dei Colli Euganei è un’area di valore naturalistico enorme, per la sua posizione geografica nel mezzo di una pianura Padana superantropizzata, e per la sua storia di “area rifugio” nel corso delle glaciazioni e dei periodi interglaciali, che hanno lasciato sui colli numerose specie “relitto”, ad arricchire una comunità vivente di grande interesse.

La casa si trova a 380 m, sul versante sud/est del monte Venda, in una posizione paesaggistica notevolissima dominante sulla pianura che si apre verso est fino alla laguna di Venezia (visibile nelle giornate limpide). 

Alloggio

A casa Marina, sul Monte Venda (Galzignano Terme), nel cuore del Parco Regionale dei Colli Euganei, in una posizione paesaggistica notevolissima dominante sulla pianura che si apre verso est fino alla laguna di Venezia (visibile nelle giornate limpide). La casa ha grandi camere multiple dotate di bagni, ampi spazi in comune e ospita un giardino botanico, un punto attrezzato per accendere il fuoco alla sera

di seguito i links specifici alla scheda di approfondimento e prenotazione. 

per ragazzi delle medie clicca qui>> 

per ragazzi delle superiori clicca qui>>  

IL CAMPO E' UNA DELLA PROPOSTE DI CAMPI JUNIOR WWF PUBBLICATE SUL SITO www.wwfnature.it 

Dormire

Consigli in Zona

+Turismo