+Turismo

Informazioni

Ultima neve al Lago di Lod di Chamois - Foto di Gian Mario Navillod.

Ultima neve al Lago di Lod di Chamois – Foto di Gian Mario Navillod.

Salendo al Col Champlong - sulla destra il Grand Tournalin - Foto di Gian Mario Navillod.

Salendo al Col Champlong – sulla destra il Grand Tournalin – Foto di Gian Mario Navillod.

La neve lascia poco a poco le rive dei laghi che circondano Chamois per far posto alla fioritura della flora di alta montagna. E mentre le giornate si allungano la primavera sale di quota. Ho approfittato della bella giornata per far quattro passi al Belvedere del Col Champlong.

Al Lago di Lod è già tempo di fare il pic-nic nell’area attrezzata. Oggi la seggiovia era in funzione e al bar del Lago stavano già preparando le sdraio per l’arrivo dei primi turisti.

Il belvedere al Col Champlong - Foto di Gian Mario Navillod.

Il belvedere al Col Champlong – Foto di Gian Mario Navillod.

Disgelo al Lago Champlong - Foto di Gian Mario Navillod.

Disgelo al Lago Champlong – Foto di Gian Mario Navillod.

La passeggiata panoramica lungo il Ru des Novalles è già percorribile con le scarpe basse mentre dall’Alpe Foresus in poi la neve resiste ancora ed è meglio calzare gli scarponcini.

Al Col Pilaz è iniziata la fioritura della Pulsatilla vernalis, l’anemone di primavera. Tra qualche settimana, non appena la neve abbandonerà le rive del Lago Charey, la spettacolare fioritura di questo fiore porterà a Chamois anche la famosa fotografa Teresa Kaufman.

Disgelo al Lago Charey - Foto di Gian Mario Navillod.

Disgelo al Lago Charey – Foto di Gian Mario Navillod.

Pulsatilla vernalis al Col Pilaz - Foto di Gian Mario Navillod.

Pulsatilla vernalis al Col Pilaz – Foto di Gian Mario Navillod.

+Turismo