+Turismo

Informazioni

Ultimo giorno del nostro viaggio in Valsugana a #Valsuganabike prevede un giro per Levico con le Ebike di Movelo. Sono delle biciclette a pedalata assisttia che permettono di fare lunghi percorsi e salite. L'abbiamo subito testate per le stradine di Levico (tutte in salita) e questa bicicletta aiuta molto a faticare meno e anche senza allenamento a raggiungere punti che normalmente si raggiungono solo con allenamento.

Se volete pedalare attraverso splendidi paesaggi, respirare aria fresca e non far fatica, queste bike sono perfette. La tappa successiva per noi oggi era Artesella tranquillamente raggiungibile con le E-bike. Per un pezzo si percorre la ciclabile della Valsugana e poi ci si dirige verso Artesella con un pò di salite.

Arte Sella è un percorso particolare. Ammetto che non lo conoscevo e ne sono rimasta ammaliata e stupita.

E' un percorso nella natura, completamente immersi nel bosco incontrando qua e la opere d'arte fatte con materiali naturali e quindi sottoposte al deterioramento e alla trasformazione dalla natura che li circonda. Un processo creativo unico, che nell’arco di un cammino più che ventennale ha visto incontrarsi linguaggi artistici, sensibilità e ispirazioni diversi accomunati dal desiderio di intessere un fecondo e continuo dialogo tra la creatività ed il mondo naturale. Nel tempo, più di 300 artisti si sono avvicendati in questo percorso, consegnando alla Val di Sella ed alle cure dell’Associazione Arte Sella il loro lavoro; Arte Sella è così diventata sempre più una possibilità, un luogo, un’occasione di sperimentazione e di crescita creativa in continuo dialogo ed ascolto con i mondi della musica, dello spettacolo, della fotografia e della cultura nelle sue molteplici sfaccettature.

Il percordo è diviso in due parti. Una gratuita e una a pagamento.

IL PERCORSO ARTENATURA Val di Sella, Borgo Valsugana (Tn). Nel bosco della Val di Sella il visitatore può apprezzare un itinerario raro e gratificante: il PERCORSO ARTENATURA. Si tratta di un sentiero che si allontana dalle tradizionali classificazioni escursionistiche, ma che non mancherà di far vivere a chi lo percorre un viaggio indimenticabile attraverso la natura ed i suoi rumori, attraverso l’arte ed i suoi colori. La scoperta di un bosco vivo e non contaminato, di pietre odorose di muschio e di alberi maestosi, vi faranno assaporare ancora di più il fascino e l’armonia delle opere che dal 1986 nascono, vivono e muoiono in questi luoghi di incontestabile bellezza. La partenza del percorso ARTENATURA si trova vicino al ponte della Strobela, sul torrente Moggio. Le opere si trovano lungo un sentiero forestale che si estende per circa due chilometri. Siete completamente immersi nella natura e nel bosco e intorno a voi ogni tanto qualche opera d'arte, qualche albero particolare, qualche costruzione, dei lupi fatti con materiali naturali ect.

Tempo di percorrenza della prima parte 2 ore per 3 km di percorso.

Al termine del percorso seguendo per Malga Costa si finisce sulla strada asfaltada dove dopo 2 km si arriva nella seconda parte del percorso.

AREA MALGA COSTA E CATTEDRALE VEGETALE Val di Sella, Borgo Valsugana (Tn). Dopo aver terminato il percorso ArteNatura, una volta sulla strada provinciale, si prosegue costeggiando degli ampi prati e degli alberi secolari. Qui è prevista l'entrata a pagamento per vedere altre opere d'arte e la magnifica Cattedrale Vegetale, opera monumentale realizzata nel 2002 dall’artista italiano Giuliano Mauri, e le altre installazioni che costituiscono il nucleo centrale del percorso espositivo di Arte Sella.

Tempo di percorrenza della seconda parte 45  minuti, 1 km.

Malga Costa: Si tratta di un edificio rurale che anticamente veniva usato dai pastori, in primavera o in estate, per l'allevamento dei bovini e per la produzione di formaggi e burro. Nel 1998, gli organizzatori di Arte Sella hanno deciso di utilizzare questo edificio e di trasformarlo in sede di "Arte Sella Documentazione". Grazie a questa innovazione, ogni anno i visitatori possono conoscere la manifestazione non solamente esplorando il percorso ARTENATURA, ma partecipando anche a dei concerti, a delle rappresentazioni teatrali, a dei laboratori creativi e a delle esposizioni fotografiche.

Alla Malga Costa trovate punto di ritrovo, punto informativo, telefoni e servizi. Per una scelta dell'organizzazione non avrete il wifi e neanche la possibilità di fare foto al ristorante. Scelta per rispetto della privacy delle persone e per rimanere immersi nella natura e vivere appieno il percorso e quello che trasmette.

Il costo della parte a pagamento è di 6 euro a persona, per info su orari e periodi trovate tutto sul sito ufficiale.

Dormire


Hotel Cristallo Bike Hotel
L’hotel mette a disposizione un sacco di informazioni per muovervi e vere tutto quello che vi serve sapere in zona. Sopratutto se siete biker. 
L’hotel propone saune, idromassaggio, massaggi, noleggio bike , gps, videocamera da casco, zona lavaggio bici, cartine gratuite, e se accendete la tv … vedrete le telecamere che puntano sul garage dove avete lasciato le vostre bici e moto :-)

Le camere sono grandi e confortevoli. E l'albergo è molto carino con grandi sale per colazione e pranzi/cene con terrazza esterna vista piscina. Le colazione sono abbondanti e con tutto quello che desiderate. I piatti erano oltre che presentati bene anche molto buoni e con gusti delicati. Personale gentile e cordiale. 

Mangiare

Alla Malga Costa dopo aver percorso e visitato le opere d'arte e la cattedrale potete fermarvi "Dall’Ersilia". Tel 0461 761092.

Pochi piatti ma caratteristici, personale cordiale e gentile, tavoli circordanti dal pergolato e immersi nel verde dove è vietato fare foto. Qui abbiamo anche provato il Parampampoli,una bevanda alcolica servita alla fiamma, tipica della fredda stagione invernale trentina.

+Turismo