+Turismo

Informazioni

Populonia fu anche il più grande centro del Mediterraneo specializzato nella fusione del ferro ottenuto dai minerali estratti dalla vicina Isola d'Elba. Nel V sec. a. C. la città fu uno dei più importanti centri siderurgici del mondo antico. Dal porto venivano esportati minerali e metalli e dal Mediterraneo giungevano merci pregiate.

La città e l'acropoli erano protetti da poderose mura. Mura ancora oggi presenti che proteggono il piccolo borgo caratteristico che si trova ancora al suo interno. Vi consigliamo due passi per questa cittadina piena di negozietti e di viette ciotolate. 

Populonia si trova sulla sommità di una collina circondata dal mare, conserva la mura medievali costruite per la difesa dai pirati barbareschi e il complesso difensivo della Rocca costruita nella prima metà del secolo XV da lacopo li Appiani e restaurata nel 1800.  Dalla sommità della rocca è possibile vedere il panorama sull'Arcipelago Toscano.

Un'altra tappa da fare è il Golfo di Baratti. Un golfo bellissimo caratterizzato da una bellissima macchia mediterranea, ampia spiaggia libera e acqua molto pulita. L'unica pecca, i parcheggi, un pò costosi d'estate e spesso introvabili. Ma se avete pazienza ne vale la pena! Mare caraibico senza andare ai caraibi, natura incontaminata tra il Mar Tirreno e il Mar Ligure, spiagge lunghissime , il tutto a pochi passi da Piombino. In questo territorio si uniscono mare limpido, natura selvaggia e arte e cultura grazie a Populonia e il parco archeologico di Baratti e Populonia. L’attuale Golfo di Baratti costituiva, un tempo, uno dei porti etruschi più importanti del litorale toscano, un attivo e popolato luogo di scambio di merci e dalla lavorazione del ferro. 

Oggi a Baratti è ancora presente un piccolo porticciolo turistico, che contribuisce nell’insieme a creare quella sorta di atmosfera senza tempo che avvolge l’intero golfo

Qui si trovano tombe ed edifici etruschi e romani ed è possibile accedere sia dal centro storiao Populonia che dal Goldo di Baratti. 80 ettari di storia e archeologia in un paesaggio bellissimo!

Attraverso una rete di suggestivi percorsi si scoprono necropoli, quartieri industriali in cui si lavorano i minerali, l'acropoli di Populonia con templi e edifici termali. Pannelli didattici e ricostruzioni aiutano a capire meglio e a creare una visita completa e informativa.

Tutti i dettagli li trovate nel sito dei Parchi della Val di Cornia.  

Dormire

Nel cuore della Toscana, in un'oasi di tranquillità e pace, in mezzo a campi e animali selvatici, potete trovare l'agriturismo San Ottaviano. Oppure se cercate degli appartamenti indipendenti vi consigliamo la casa Vacanze Le Scuderie a due passi da Marina di Castagneto.

Mangiare

Per palati fini, con piatti molto ricercati Poggio ai Santi. La sua terrazza con vista sul panorama toscano, il mare e l'isola d'Elba, è un’oasi riservata e di alto livello, si rimarrebbe sempre lì. 

Se invece preferite mangiare sul mare dopo aver visitato Baratti vi consigliamo Il ristorante Demos si trova all'inizio del golfo di Baratti, a pochi metri dal mare. Ampia terrazza panoramica e piatti a base di pesce. 

 

+Turismo